Cesena, Castori: "Contro il Carpi non sarà mai una partita come le altre. Stiamo migliorando"

Serie B
08_castori_lapresse

Alla vigilia della trasferta contro il Carpi, l'allenatore del Cesena presenta in conferenza stampa il match: "Per me non sarà mai una partita come le altre, ritorno sempre con piacere qui. Sono stato bene con tutto l'ambiente"

Se c'è una partita speciale per Fabrizio Castori, quella è sicuramente Carpi-Cesena. Che domani si affronteranno alle 15:00 allo Stadio Cabassi: "Inutile fare finta di nulla, per me non può essere una gara come le altre - ha dichiarato Castori nella conferenza stampa di vigilia - a Carpi mi sono trovato bene con tutto l'ambiente e ci ritorno sempre con piacere. L'aspetto personale però andrà messo in secondo piano, domani sarà una partita molto dura, nella quale dovremo saper soffrire. Il Carpi è forte fisicamente, sa giocare con intensità. Una squadra maschia, sicuramente".

"Comincio a vedere i primi miglioramenti"

"E noi dovremo essere bravi a tenere le distanze tra i reparti e mantenere i ritmi alti per tutto il match, questo sarà fondamentale". Castori è arrivato da poco a Cesena, ma vede già dei miglioramenti: "Stiamo acquisendo un'identità di gioco, il lavoro duro sui concetti comincia a dare i suoi frutti. Quando vedremo applicati i miei concetti in campo? Non esistono tempistiche precise, gli automatismi migliorano di settimana in settimana. Stiamo migliorando sulla velocità d'esecuzione, ora quello che voglio è una crescita fisica e mentale. E le vittorie possono aiutare, sì, anche se non dobbiamo perdere la concentrazione: l'umore non deve mai incidere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.