Spezia, Gallo: "Gilardino non è ancora pronto per giocare dall'inizio. Serve più attenzione sui particolari"

Serie B
gallo_spezia

C'è da riscattare la sconfitta contro il Cesena per lo Spezia di Fabio Gallo, atteso dalla trasferta contro la Ternana. L'allenatore è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match

Dopo la sconfitta contro il Cesena, lo Spezia cerca il riscatto nella gara contro la Ternana, in programma domani alle 15:00 al Liberati di Terni. L'allenatore delle aquile ha presentato la partita nella conferenza stampa di vigilia: "Vogliamo tornare da Terni con il miglior risultato possibile, dato che a Cesena non abbiamo raccolto punti pur facendo una buona prestazione. Cosa non è andato a Cesena? Poca attenzione. Dobbiamo curare meglio i particolari, perché sono i dettagli che fanno la differenza". Sul problema delle reti segnate, Gallo spiega: "Dobbiamo crescere nell'ultimo passaggio, quello che conta è rimanere sereni e continuare a lavorare. I giocatori convocati in Nazionale? Un orgoglio per noi, anche se le convocazioni che durano dieci giorni non le trovo molto logiche".

"Gila? Non è ancora pronto"

C'è grande attesa per vedere Gilardino in campo dal primo minuto, ma Gallo smorza gli entusiasmi: "Deve lavorare, non è ancora pronto per giocare dall'inizio. Dobbiamo avere pazienza". Gallo insiste poi sui singoli: "Giorgi, Di Gennaro e Juande rimarranno qui a lavorare. Bassi per un po' non potremo averlo a disposizione. Marilungo sta pagando il carico di lavoro delle scorse settimane, però l'ho visto nuovamente pimpante: un buon segnale, può spostare gli equilibri". Chiusura su Vignali: "E' un ragazzo, deve crescere. Lotta su tutti i palloni, migliorerà anche sulla qualità".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.