Parma, Di Gaudio: "Ci manca determinazione, è un problema di testa"

Serie B

L'attaccante ha tracciato il bilancio del momento, analizzandone le criticità: "Non c’entra niente il sistema di gioco, non c’entra niente l’attacco della profondità o il modulo. Dobbiamo cercare di fare punti e vincere"

Antonio Di Gaudio è stato ospite di “Bar Sport”, programma in onda sulle frequenze di Tv Parma. L’attaccante ha analizzato il momento della squadra. “Abbiamo analizzato la partita contro il Pescara. Nei primi venti minuti abbiamo fatto quasi tutto noi, non abbiamo rischiato nulla e abbiamo tenuto il Pescara nella sua metà campo, poi ci siamo un po’ spenti. Eravamo nervosi, ma questo non deve essere un alibi: noi dobbiamo vincere le partite, dobbiamo fare bene, è la cosa più importante. È mancata la determinazione nelle giocate che abbiamo creato. Non c’entra niente il sistema di gioco, non c’entra niente l’attacco della profondità o il modulo. Dobbiamo cercare di fare punti e vincere. Dobbiamo cercare di concretizzare le occasioni che creiamo. Se non si subiscono gol, ma si fanno, si migliora l’autostima del giocatore, l’autostima del centrocampista, dell’attaccante, del difensore”.

Di Gaudio: “Problema mentale”

Il giocatore ha espresso il suo parere sugli aspetti delicati. “Il problema è soprattutto psicologico, e dobbiamo essere bravi noi a uscirne. I tifosi sabato hanno incitato la squadra fino all’ultimo momento. Sono 10 mila abbonati, una piazza incredibile: noi dobbiamo solamente ringraziarli, farli divertire e soprattutto gioire per le vittorie casalinghe e in trasferta. Quest’anno partite facili non ce ne sono, lo dice anche la classifica” ha concluso Di Gaudio.

I più letti