Bari-Cittadella 4-2: doppietta di Basha. Gol e highlights

Serie B

gdm

Prima doppietta in carriera per l'albanese, capitano del Bari, che permette alla formazione di Grosso di portarsi al secondo posto (16 punti)

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL MATCH

RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE B

BARI-CITTADELLA 4-2

2' Salvi (C), 20' e 77' Basha (B), 48' Improta (B), 67' Galano (B), 83' Pasa (C)

Super Bari, super Grosso. Poker al Cittadella per la quinta vittoria casalinga in 6 partite. I biancorossi rimontano la gara segnando 4 gol: Riccardo Improta in evidenza, bravo a siglare il suo settimo gol stagionale in 10 gare. Piattone col destro su assist di Galano, rifinitore d’eccezione. E pensare che negli ultimi tre anni, in un trittico di bocconi amari tra Bologna, Cesena e Salernitana, Improta ne aveva siglati soltanto 3 (2 l’anno scorso coi granata). Eguagliato il suo record personale ottenuto con il Padova, durante la stagione 2013-14 (ma arrivò nel mercato di gennaio…). “Sono in una squadra con grandi qualità – aveva detto durante il ritiro di Bedollo - Spero vivamente sia l’anno buono”. A giudicare dalle prestazioni sembra di sì.
 

Improta "on fire"

L'attaccante di Pozzuoli rinasce a Bari e lancia Grosso al secondo posto (insieme alla Cremonese, reduce dalla vittoria contro il Brescia per 2-0). 16 punti e un successo fondamentale per i pugliesi. Soprattutto per come è arrivato: nonostante il vantaggio di Savi dopo 2 minuti, infatti, il Bari riesce a ribaltare la partita. Goleada. Apre Basha, chiude… Basha! L’albanese segna la prima doppietta in carriera e chiude la partita. Nel mezzo, reti di Galano e Improta. In evidenza, però, c’è anche Karamoko Cissè, protagonista con 3 assist. Goduria da fantacalcio per l’ex Atalanta, che in questo campionato ha segnato anche 2 gol. I biancorossi giocano bene, palla sempre a terra, esterni veloci come al solito. Coi i tifosi che spingono la squadra in un San Nicola sempre suggestivo. Protagonista anche Micai, ormai un veterano di casa Bari, bravo a respingere un paio di tiri insidiosi dei granata (specie su Chiaretti nel secondo tempo). Muro biancorosso. Nel finale, gol della bandiera di Simone Pasa, difensore scuola Inter. Ma il pari non arriva. Grosso&co fanno la loro parte e portano a casa tre punti fondamentali. Terzo risultato utile di fila per il Bari, reduce dal 2-2 contro la Pro Vercelli; il Cittadella di Venturato, invece, perde ancora dopo l’1-2 contro il Frosinone e resta a 13 punti. Ma son tutte lì, strette in poche lunghezze. E in attesa di tutte le altre big il Bari mette la freccia, cala il poker e balza al secondo posto.

Tabellino

Bari (3-4-3): Micai; Capradossi, Marrone, Gyomber; Fiamozzi, Busellato (93' Salzano), Basha, Iocolano (74' Petriccione); Galano (85' Brienza), Cisse, Improta.
All. Grosso

Cittadella (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Pelagatti, Varnier, Pezzi; Settembrini (63' Schenetti), Pasa, Siega; Chiaretti (78' Bartolomei); Arrighini (67' Litteri), Kouame.
All. Venturato

I più letti