Virtus Entella, arriva la Cremonese. Luppi: "Dobbiamo essere più maturi"

Serie B

L'attaccante biancazzurro sprona i suoi: "Se non siamo riusciti a vincere contro Empoli e Parma dobbiamo migliorare". Martedì la Cremonese, Nizzetto: "Vogliamo ripartire"

Dopo l’exploit, un nuovo calo. È una Virtus Entella altalenante quella di questo avvio di stagione in Serie B: dopo un inizio poco incoraggiante la risalita, poi due KO pesanti nelle ultime due giornate, contro Empoli e Parma. I biancazzurri vogliono ora nuovamente invertire la rotta: di fronte, nel turno infrasettimanale, un’agguerrita Cremonese, balzata grazie agli ultimi risultati addirittura al terzo posto in classifica, dietro solo a Empoli e Venezia. “Speriamo di riuscire a fare anche il prossimo passo, perché se non abbiamo vinto in queste ultime due partite (contro, appunto, Empoli e Parma, ndr), oltre per lo spessore dell’avversario, qualcosa dobbiamo migliorare”, ha detto Davide Luppi, attaccante dei liguri. “Cercheremo le prossime volte di essere un po’ più maturi. Turno infrasettimanale? Abbiamo fatto ultimamente sempre la partita, quindi chi ha giocato meno ed è sceso in campo ha dimostrato che può stare dove è. Fortunatamente giochiamo di martedì, contro una grande squadra: scendere in campo in casa e sarà importante portare a casa i tre punti”.

Nizzetto: "Vogliamo ripartire dopo queste sconfitte"

Quasi tutti a disposizione per Gianpaolo Castorina, che dovrà fare a meno del solo Luca Ceccarelli, difensore titolare della squadra. Ci sarà sicuramente invece Luca Nizzetto, che alla vigilia ha parlato proprio della sfida alla Cremonese, cercando di caricare l’ambiente: “In questa Serie B ci vuole davvero poco per salire o per scendere. La Cremonese è una squadra competitiva, costruita in modo giusto per fare bene”. Su Tesser, allenatore dei grigiorossi e artefice dell’incredibile promozione dalla Lega Pro: "Conosce benissimo la categoria, s'è portato molti calciatori di cui si fida e i risultati gli stanno dando ragione, ma noi dobbiamo ripartire dopo queste sconfitte che bruciano e non poco”.

I convocati

Solo Ceccarelli, dunque, non sarà nella rosa di Castorina che a Chiavari sfiderà la Cremonese. In porta i soliti: Iacobucci, Paroni e Massolo. Sei i difensori a disposizione di Castorina: Belli, De Santis, Brivio, Baraye, Benedetti e Pellizzer. Per il centrocampo Di Paola, Crimi, Troiano, Eramo, Palermo, Ardizzone, Aramu, Nizzetto, Currarino e Cleur. Completano la rosa gli attaccanti Diaw, Mota Carvalho, La Mantia, Luppi e De Luca.

I più letti