Novara, Corini: "Bene in trasferta, ma voglio migliorare anche in casa"

Serie B

Le parole di presentazione dell'allenatore alla vigilia della sfida col Cesena: "Abbiamo subito l’occasione di riscattarci e ci siamo preparati al meglio. Giocare spesso? Non mi preoccupa, anzi: è meglio"

Eugenio Corini ha analizzato in conferenza stampa la sfida di domani in programma al Manuzzi di Cesena. Il Novara sta per disputare la sua terza partita in una settimana: “Giocare è sempre bello, farlo in uno stadio con una squadra di valore da ancora più stimoli. Abbiamo subito l’occasione di riscattarci e ci siamo preparati al meglio. In questa prima parte di stagione è un valore essere andati a fare parecchi punti in trasferta, dobbiamo cercare però di migliorare anche lo score casalingo”. L’allenatore è poi passato agli avversari: “Il Cesena è una squadra molto compatta e veloce, in questo campionato non è partita bene ma e’ una formazione importante. Ha un allenatore molto bravo che nella sua storia ha sempre ottenuto risultati importanti. Sarà una partita difficile ma noi siamo pronti ad affrontarla con le nostre qualità e caratteristiche”.

Macheda da applausi

Quanto ai singoli, Corini ha parlato di Maniero e Macheda, da cui arrivano buone notizie. “Maniero si sta riprendendo, è molto vicino al rientro e sta proseguendo il suo lavoro prestabilito. A Cesena non sarà convocato perché ho preferito che prosegua il suo percorso di recupero anche nel week end” ha detto l’allenatore. Quanto a Macheda, è da apprezzare il comportamento del giocatore: “Devo valutare… Contro il Frosinone ha giocato bene, a Brescia ha dato disponibilità senza essere al meglio e per questo merita sempre applausi, sta lavorando sodo per raggiungere la forma ottimale e per questo è da apprezzare”.

I più letti