Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
01 novembre 2017

Foggia, la gioia di Celli: "Che emozione l'esordio, vivo un sogno. Adesso puntiamo in alto"

print-icon

Vittoria importante sul campo della Pro Vercelli e Foggia fuori dalla zona playout della classifica. Tra i protagonisti del successo della squadra di Stroppa anche Alessandro Celli, all’esordio in maglia rossonera. Intervenuto in conferenza stampa, il difensore ha parlato delle sue sensazioni e degli obiettivi futuri.

Un esordio da sogno. E’ andata così per Alessandro Celli, difensore classe ’94 schierato per la prima volta da Giovanni Stroppa nella vittoria contro la Pro Vercelli che ha permesso ai rossoneri di staccare la diretta concorrente in zona salvezza e di tirarsi fuori dalla zona playout della classifica di Serie B. Sensazioni indimenticabili per l’ex Lupa Roma, che in conferenza stampa ha parlato del suo momento e della situazione in casa Foggia. "Sono felicissimo per l’esordio, giocare è stata una sorpresa anche per me – ha ammesso Celli -. Ho vissuto sensazioni strane, la vigilia è stata parecchio tesa perché per me si trattava del debutto assoluto in Serie B. Giocare con una maglia così importante non è da tutti e vincere una partita all’esordio in Serie B, onestamente, è la cosa più bella che ci possa essere. Ripeto, non mi aspettavo di giocare, ma io sono qui per lavorare e per farmi trovare sempre pronto e concentrato, l’unico obiettivo è portare a casa il risultato migliore per questa maglia. E’ chiaro che la concentrazione viene da sé, io sto vivendo un sogno. Sono consapevole che tanti ragazzi vorrebbero essere al mio posto, per questo voglio sfruttare quest’occasione al 100%".

Risaliamo la classifica

Ambizione per Celli, che ha parlato del futuro ponendo l’obiettivo del Foggia: risalire la classifica. "Ci troviamo in una zona bassa della graduatoria senza meritarlo – ha proseguito il difensore rossonero -, finora abbiamo sempre giocato un buon calcio ma ottenuto poco sul campo. Dopo la vittoria con la Pro Vercelli per noi deve esserci un nuovo inizio. C’ sempre da migliorare e noi dobbiamo risalire la classifica, già dalla prossima partita con la Cremonese, una sfida molto importante. Anche se si tratta di una neopromossa, loro sono una delle squadre più forti del campionato. Ce la giocheremo a viso aperto per ottenere il nostro obiettivo".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi