Carpi-Ascoli, Fiorin: "Niente attenuanti, la colpa è di tutti"

Serie B

L'allenatore bianconero dopo la sconfitta di Carpi: "La colpa è di tutti, dai tecnici ai centrocampisti che non hanno fatto filtro. Non abbiamo attenuanti. Approccio alla gara? In questo il Carpi ha vinto 10-0"

Sconfitta contro il Carpi ed ultimo posto in classifica per l'Ascoli, fermo a quota 13 punti con Pro Vercelli, Ternana e Cesena. Brutta battuta d'arresto per i bianconeri, che erano anche passati in vantaggio per poi riuscire a rimontare il 2-1 dei padroni di casa. Nella ripresa, poi, il Carpi ha vinto con le reti di Malcore e Carletti. Arrabbiato Fulvio Fiorin, che non vuole scuse per questa sconfitta: "Le responsabilità sono di tutti, allenatori, centrocampisti, che non hanno fatto filtro e difesa – ha dichiarato l'allenatore dell'Ascoli - Non ci attacchiamo alle attenuanti, che sono solo uno sfogo all’arrabbiatura del momento. La difesa? Non andiamo a processare i nostri difensori, la coppia centrale era inedita e può starci che qualche automatismo debba essere rodato contro un Carpi che gioca sulle ripartenze sfruttando le caratteristiche dei suoi attaccanti. In fase difensiva siamo stati poco aggressivi a centrocampo e questo si è andato a ripercuotere sulla difesa". 

"Approccio? In questo 10-0 per il Carpi"

Nonostante l'iniziale gol del vantaggio segnato da Parlati, Fiorin non è soddisfatto neanche del modo in cui la sua squadra ha approcciato alla gara: "In questo il Carpi ha vinto 10-0, sono entrati cattivi, aggressivi nei duelli e sulle seconde palle – prosegue l'allenatore dell'Ascoli - In tutto questo siamo mancati noi, l’atteggiamento non è stato il solito da un punto di vista agonistico, fermo restando che nel primo tempo abbiamo giocato, manovrato, mettendo in area tre o quattro cross a tagliare sul primo palo come volevamo. La classifica? E’ un dato oggettivo, da tenere in considerazione; sia chiaro, noi vediamo tutto, ma dobbiamo sempre pensare in positivo e le responsabilità vanno valutate e verificate: ci siamo dentro tutti e tutti insieme dobbiamo uscire da questa situazione e ne usciremo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.