Salernitana, Bollini: "Mai mollato. Rammaricato per il pari"

Serie B

L’allenatore granata commenta il pareggio contro il Bari: "Non abbiamo mai mollato, c’è rammarico per il risultato ma ho visto davvero tanta disponibilità nei miei ragazzi che hanno messo cuore e carattere. Assenze? C’è stato equilibrismo tattico"

Un pareggio contro il Bari arrivato in piena emergenza, con una difesa praticamente 'inventata', ma che lascia ugualmente l’amaro in bocca in casa Salernitana ad un passo dal conquistare i tre punti. All’Arechi contro il Bari finisce 2-2, un pareggio che Alberto Bollini commenta così ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo giocato contro una squadra molto forte, contro la quale abbiamo dovuto fare dell’equilibrismo tattico ma nell’adattamento c’è stato tanto cuore da parte dei ragazzi. Vedo il bicchiere mezzo pieno per la disponibilità che danno i calciatori, quando c’è adattamento al ruolo c’è grande responsabilità, quella che ho visto nei miei giocatori specialmente nel primo tempo. Poi bisogna andare ad analizzare gli episodi: a 13 minuti dalla fine eravamo in vantaggio contro un ottimo Bari, poi bisogna anche dare merito all’avversario. Abbiamo preso gol di testa da Galano che è stato bravo a inserirsi, ma che certamente non è un pivot; il primo gol invece si poteva evitare, ha messo subito la partita in salita per noi", le parole dell’allenatore della Salernitana.

"Non abbiamo mai mollato"

Alberto Bollini che poi prosegue nella sua analisi che va ben oltre il risultato: "Il gol all’inizio ci ha messo in difficoltà, poi però siamo riusciti a reagire e caratterialmente non abbiamo mai mollato – e questa per noi è una costante – quando a fine gara i ragazzi escono con i crampi bisogna solo stringere la mano e osservare la risposta del gruppo". L’allenatore della Salernitana torna sulle tante assenze: "Abbiamo dovuto fare dell’equilibrismo in fase difensiva, ma nonostante questo non rinunciamo mai ad attaccare. Ci mancano difensori di personalità come Bernardini, Schiavi, Tuia e Perico: il plauso grande va a chi ha giocato adattandosi, adesso dobbiamo recuperare energie fisiche e bisognerà essere bravi a inventarci qualcosa. Dico che non abbiamo mai mollato, c’è rammarico per il risultato ma ho visto davvero tanta disponibilità nei miei ragazzi", ha concluso l’allenatore della Salernitana.

I più letti