Ascoli, avanti con Fiorin dopo le dimissioni di Maresca: congelato il discorso Cosmi

Serie B

Dopo le dimissioni di Enzo Maresca, l'Ascoli ha deciso di dar fiducia a Fulvio Fiorin e di continuare con l'attuale allenatore. Congelato, al momento, il discorso riguardante Serse Cosmi: saltato l'incontro in programma oggi con l'ex Perugia

Nessun altro allenatore, si va avanti con Fulvio Fiorin. E' questa la decisione presa dall'Ascoli, all'indomani delle dimissioni presentate da Enzo Maresca. L'ex calciatore della Juventus, dopo la decisione di concludere la sua carriera da calciatore, è stato chiamato dalla società bianconera per questa sua prima esperienza in panchina. E in estate gli fu affiancato proprio Fulvio Fiorin, personaggio di maggior esperienza. Dopo l'ennesima sconfitta contro il Parma, che mantiene l'Ascoli sempre all'ultimo posto in classifica, Enzo Maresca ha deciso di chiudere la sua avventura in bianconero. La società, però, ha deciso di non rivolgersi al mercato allenatori per riempire il posto lasciato vacante dall'ex centrocampista dell'Hellas Verona. Fiducia a Fulvio Fiorin, almeno in vista dell'imminente impegno contro la Cremonese. Poi, eventualmente, saranno i risultati e le prossime prestazioni a determinare il futuro dell'allenatore bianconero.  

Congelato il discorso Cosmi

Eppure la società aveva valutato delle soluzioni alternative, pensando ad un profilo nuovo e di maggior esperienza per rilanciare l'Ascoli in classifica. Identikit che portava al nome di Serse Cosmi, nome valutato anche nelle scorse settimane. Nulla da fare, però: discorso congelato, almeno per il momento. C'era addirittura un incontro in programma tra la società bianconera e lo stesso allenatore ex Perugia. Tutto saltato, però. Serse Cosmi, almeno per il momento, non diventerà il nuovo allenatore dell'Ascoli. La squadra bianconera riparta da Fulvio Fiorin, dopo le dimissioni di Enzo Maresca.  

I più letti