Virtus Entella a Vercelli. Aglietti: "Solidità ritrovata, ma ora serve segnare"

Serie B
alfredo_aglietti_getty

L'allenatore dei liguri in conferenza stampa verso la partita con la Pro Vercelli: "Ottima settimana, siamo vogliosi di fare una grande gara al Piola: conteranno i dettagli. Sono fiducioso, per vincere adesso bisogna fare gol"

Il ritorno di Alfredo Aglietti ha portato due punti alla Virtus Entella, che ora cerca la prima vittoria dopo l’addio di Castorina. I pareggi con Ternana e Venezia hanno evidenziato una ritrovata solidità difensiva, ma per vincere servirà essere più efficaci in avanti. E nel derby ogni particolare fa la differenza: “Ho visto un’ottima settimana - ha esordito Aglietti in conferenza stampa - c’è la rabbia per non essere riusciti a vincere la partita col Venezia e la convinzione di poter fare ottima gara a Vercelli. Sarà una battaglia: loro al Piola si esaltano, lo sappiamo, lì costruiscono le loro salvezze. Ma noi siamo consci di ogni aspetto, quindi dobbiamo continuare la nostra crescita e possibilmente fare un risultato importante che ci farebbe benissimo per il morale”. Due anni fa, con l’attuale allenatore biancazzurro in panchina, una vittoria spettacolare per 3-2 in rimonta: “Cosa rivedo in questo gruppo? In questo momento c’è la stessa voglia di ottenere risultati importanti, allora aveva certezze diverse che adesso vogliamo ritrovare attraverso lo spirito di squadra e la voglia di mettersi in discussione”.

"Sono fiducioso, ma servono i gol"

Sul momento della squadra, Aglietti ammette: “Io sono fiducioso, ma dobbiamo sfruttare bene le occasioni che ci capiteranno. Ho visto una buona settimana di lavoro, che mi dà fiducia: poi le partite si vincono sui particolari, dovremo essere migliori di loro sulle piccole cose”. Zero gol subiti due gare, ma zero fatti per l’Entella: “Questa settimana ci siamo dedicati alla fase offensiva, su come occupare meglio gli spazi in area. Ma la partecipazione in avanti ci deve essere da parte di tutti: dovremo essere più spregiudicati, magari anche un pizzico presuntuosi per attaccare con più cattiveria”. Serve sì equilibrio, dunque, ma anche la voglia di portare a casa risultati per rialzarsi in classifica: “Cerchiamo di riempire quel mezzo bicchiere cercando di segnare qualche gol: la solidità che ora abbiamo può essere un vantaggio per muovere la classifica, ma per vincere bisogna andare in rete”, ha concluso l’allenatore dei liguri in conferenza.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.