Avellino, Rizzato: "Manca poco per il mio rientro in gruppo"

Serie B

Ospite al Liceo Sportivo De Luca di Avellino, Simone Rizzato ha svelato di essere quasi pronto a tornare a lavorare in gruppo con i suoi compagni: "Sto soffrendo, ma manca poco"

Tanto tempo fuori per infortunio, adesso però si incomincia ad intravedere la luce in fondo al tunnel per Simone Rizzato. Il centrocampista dell’Avellino sta per completare la fase di recupero e, nelle prossime settimane, dovrebbe tornare in gruppo per rimettersi al pari dei suoi compagni. Un inizio di stagione in salita per l’ex Trapani, mesi difficili e complicati trascorsi tra sedute di fisioterapia e allenamenti personalizzati lontano dal gruppo. Adesso però, tutto sembra andare per il verso giusto, con Rizzato pronto a convincere Novellino a ridargli quel posto da titolare tanto desiderato.

Rientro vicino

In attesa di tornare in camp, Rizzato si è presentato al  Liceo Sportivo "De Luca" di Avellino per firmare autografi agli studenti e parlare di questo avvio di campionato della sua squadra: "Fa sempre piacere essere presenti in queste manifestazioni. Fanno tornare in mente tanti ricordi e tanti sacrifici, che alla fine mi hanno poi permesso di arrivare a giocare in piazze importanti come Avellino. Tanto tempo fuori per infortunio? Quest'anno è la prima volta che mi capita. Sto soffrendo. Ora è fondamentale tornare ad allenarmi con la squadra e credo manchi veramente poco. Poi starà a me cercare di riconquistare il posto. Questo è un momento davvero delicato, perchè mancano ancora cinque partite alla fine del girone d'andata e per noi sono fondamentali. Il periodo non è certo da ricordare, purtroppo però nell'arco di un campionato capitano questi momenti. Si spera di non capitare mai in periodi del genere, ora proviamo a rialzarci il prima possibile. Sul mio rientro preferisco non dire più nulla, ma spero di tornare in campo il prima possibile. Credo siamo agli sgoccioli. Il Carpi? Ogni partita ha una storia a sè. Non si possono fare troppe valutazioni. Sappiamo come affrontarla e avremo la fortuna di affrontarla in casa. Per noi questo deve essere un vantaggio. Dobbiamo metterci intensità e carattere dall'inizio per raggiungere il risultato sperato".

I più letti