Virtus Entella, battuto il Bari. Aglietti: "C'è riuscito tutto, vittoria meritata"

Serie B

L'allenatore biancazzurro festante dopo il 3-1 al Bari: "La squadra ha fatto molto bene, questo è il calcio che piace a me. Godiamoci la vittoria". Luppi infortunato: "Siamo in emergenza davanti, vedremo in settimana"

Dopo quattro pareggi, ecco la vittoria. E che vittoria. La Virtus Entella ritrova i tre punti, per la prima volta da quando sulla panchina c'è Alfredo Aglietti. Battuto il Bari primo in classifica, grazie a una gara di qualità e carattere: 3-1 al Comunale. Soddisfatto l'allenatore biancazzurro a fine gara: "Ottima prestazione nel primo tempo per intensità, qualità e ordine tattico. Tutto quello che avevamo preparato ci è riuscito, non è un caso che siamo andati in vantaggio subito di due gol", ha detto Aglietti. "La squadra ha fatto molto bene, anche nella ripresa, tolti i primi 10-15 minuti. Dopo il 2-1 non ci siamo disuniti e, anzi, forse quella è stata la scossa che ci serviva per capire, soprattutto alla luce della seconda frazione di Vercelli, che se vogliamo portare a casa punti importanti e risultati non bisogna fare passaggi a vuoto. Nonostante la spinta del Bari con il 3-1 siamo riusciti a mettere la partita in discesa e potevamo anche dilagare alla fine, abbiamo avuto diverse occasioni per segnare ancora e chiudere definitivamente la gara".

"Questo è il calcio che piace a me"

Partita difficile per gli attaccanti dell'Entella, di sacrificio. Ma i tre gol certificano anche la loro crescita: "Credo che giocando così si divertano anche, perchè hanno molti spazi da attaccare, come visto nel caso del gol e delle tante ripartenze che abbiamo fatto nel secondo tempo. Nel calcio di oggi gli attaccanti sono i primi attaccanti e così vale il contrario. Abbiamo visto in Napoli-Juventus quanto lavoro sporco gli attaccanti possono fare: per vincere partite mettersi a disposizione della squadra è fondamentale". La mantia uscito per uno scontro di testa: "È stata una botta, è arrivato in panchina un po’ stordito. La nota negativa di oggi è l’infortunio di Luppi, speriamo non sia grave perchè l’avevamo appena recuperato. Soprattutto perchè davanti siamo un po’ in emergenza, ma vedremo da domani: per stasera godiamoci la vittoria. Se questo è il calcio che voglio? È un calcio che a me piace. La squadra deve giocare con possesso palla veloce e verticale: visti gli interpreti che abbiamo, oggi l’abbiamo fatto bene", ha concluso Aglietti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.