L'Ascoli vuole Serse Cosmi, si attende il sì definitivo dell'allenatore

Serie B

L'Ascoli pensa ad un cambio in panchina: pronto l'addio di Fiorin, Cosmi prima scelta. Manca solo la risposta dell'allenatore, che già giovedì potrebbe condurre il primo allenamento

Ultimo posto in classifica con appena 14 punti e lunedì un'altra sconfitta contro il Perugia. La salvezza diretta dista sei punti e nel prossimo turno è in programma una sfida importante contro l'Entella. L'Ascoli ha bisogno di recuperare immediatamente terreno e pensa ad una svolta in panchina. Qualche settimana fa sono arrivate le dimissioni di Enzo Maresca, con la squadra che è stata affidata a Fulvio Fiorin. Quest'ultimo, proprio con l'ex calciatore della Juventus, componeva la coppia di allenatori di inizio stagione. Lo stesso Fulvio Fiorin ha guidato gli allenamenti in questi due giorni, dopo l'ennesima sconfitta contro il Perugia. Ma la sua posizione è fortemente in discussione in queste ultime ore, con la società che sta pensando di cambiare. Ed ecco che ritorna di moda il nome di Serse Cosmi, già valutato qualche settimana fa dopo le dimissioni di Maresca.

L'incontro

E l'allenatore ex Perugia e Trapani ha incontrato la società bianconera, nelle persone del direttore sportivo Giaretta e del presidente Bellini. Serse Cosmi avrebbe palesato inizialmente qualche dubbio, ma sarebbe pronto a dire sì: si attende ora la risposta della società alle sue proposte economiche. Le perplessità riguarderebbero il futuro in società di Bellini ed il mercato, considerato che l'Ascoli avrebbe bisogno di rinforzi importanti per rincorrere la salvezza. Ma, come detto, dopo questo primo incontro ufficiale, Cosmi sarebbe orientato ad accettare la proposta dell'Ascoli e a rimettersi in gioco nonostante una situazione di classifica difficile. La società bianconera dovrebbe aver rassicurato l'allenatore e conta sulla sua voglia di ritornare in panchina: qualori si arrivi all'accordo definitivo, l'allenatore potrebbe già condurre il suo primo allenamento nella giornata di giovedì.

I più letti