Pescara, Zeman: "Puniti dalle nostre sciocchezze"

Serie B

Così l'allenatore della squadra abruzzese: "La partita non è stata negativa, questa è la sesta gara dove veniamo recuperati e siamo stati puniti da gravi errori difensivi. Il risultato rispecchia questo ma la prestazione è buona, dobbiamo cercare di applicarci di più ed evitare questi sbagli"

Un’altra gara in cui il Pescara di Zdenek Zeman è stato prima rimontato e poi superato, la partita contro il Cesena è terminata 4-2 per i bianconeri. Perde ancora la formazione abruzzese che rimane così ferma a quota 21 punti in classifica, inutile il doppio vantaggio segnato prima da Benali poi da Pettinari. Sale così a nove la striscia di gare ufficiali senza successo per gli abruzzesi, dopo il fischio finale l’allenatore ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo essersi confrontato nello spogliatoio con la squadra, con il presidente e i due direttori sportivi Leone e Pavone. Zeman ha così analizzato il momento della squadra e la sconfitta: "La partita non è stata negativa, questa è la sesta gara dove veniamo recuperati e purtroppo facciamo delle sciocchezze ma secondo me la squadra oggi ha fatto anche cose buone. Soprattutto ad inizio secondo tempo abbiamo fatto vedere che siamo capaci di creare grandi palle gol ma troviamo davanti a noi portieri capaci di fare miracoli. Siamo stati puniti da gravi errori difensivi e quindi il risultato rispecchia questo. Per il resto la prestazione è buona, dobbiamo cercare di applicarci di più ed evitare questi errori".

Domani appuntamento con il presidente Sebastiani

"Se sono preoccupato per la posizione in classifica? Sono fiducioso perché la squadra gioca e non ci siamo mai fatti mettere nessuno sotto da nessuno se non forse solo nella prima partita di questo campionato. Abbiamo una difesa esperta che però A volte sbaglia. Mi arrabbio per tutti gli errori anche se sono meno vistosi di quello di Zampano, il calcio comunque è fatto così e ci sta. Dietro ci manca quella tranquillità che ci permetta di gestire palloni anche molto facili". C’è grande delusione per un altro risultato negativo che non permette così al Pescara di allontanarsi dalle ultime posizioni in classifica. Zeman, anche nei prossimi giorni, dovrà lavorare molto sulle amnesie difensive che hanno ancora una volta condizionato il risultato finale. Questa è stata anche la richiesta del presidente Sebastiani dopo la sfida, che intanto ha dato appuntamento a tutta la squadra - infortunati compresi - in occasione del prossimo allenamento presso il centro sportivo del club per affrontare tutti insieme la complicata situazione.

I più letti