Salernitana, tutto fatto: Colantuono ha firmato il contratto fino al 2019

Serie B

Dopo i contatti dei giorni scorsi e l’ufficialità dell’esonero di Alberto Bollini, la società campana ha deciso di puntare sull'ex Bari, Atalanta e Udinese, che ha firmato un contratto fino al 2019

La Salernitana cambia alla ricerca di una scossa che permetta alla squadra di ritrovarsi e di ritrovare punti in campionato; dopo aver deciso per l’esonero di Alberto Bollini - già ufficiale - la società ha individuato in Stefano Colantuono il suo successore. I contatti erano già stati avviati nelle scorse ore e adesso si è tutto risolto: l’ex Bari, Atalanta e Udinese ha superato il nuovo contratto. Superati anche gli ultimi rallentamenti, già domenica Claudio Lotito aveva incontrato lo stesso Colantuono dopo aver sondato altri profili; è stata necessaria poi qualche ora prima che le parti raggiungessero un accordo economico e progettuale che potesse accontentare al 100% anche l’allenatore romano, che chiedeva garanzie e rinforzi anche nel prossimo mercato di gennaio.

Intesa su mercato e staff

Garanzie che sono arrivate nelle ultime ore e hanno pertanto convinto l’allenatore ad accettare la proposta della società campana, firmando un contratto di un anno e mezzo con un rinnovo automatico fino al 2020 in caso di promozione in Serie A. Lotito ha così accontentato anche le richieste riguardanti il prossimo mercato di gennaio, durante il quale la rosa granata dovrà essere rinforzata per riuscire così a centrare l’obiettivo stagionale con più facilità.

L'esordio contro l'Entella

Colantuono esordirà nella prossima partita in programma nella 18ª giornata di Serie B; la squadra dovrà affrontare l’Entella fuori casa, il fischio d’inizio del match è fissato per sabato alle 15:00. L’obiettivo è quello di tornare a vincere dopo sei gare senza successi e riuscire così a smuovere la classifica che vede ora la Salernitana all’11º posto con i suoi 23 punti conquistati - frutto di 4 vittorie, 11 pareggi e 3 sconfitte.

I più letti