Pescara, sospetta lesione muscolare per Fornasier

Serie B

Il giocatore si è allenato solo al mattino per un problema al polpaccio che verrà poi valutato meglio. Differenziato per Balzano, Selasi, Latte Lath, Campagnaro, Pigliacelli e Ganz. Fermi Zampano e Kanouté

Continua la preparazione del Pescara di Zdenek Zeman in vista della prossima partita di Campionato di Serie B contro l’Ascoli, in programma giovedì 21 dicembre con inizio ore  20:30 allo Stadio Cino e Lillo Del Duca. La formazione è reduce dalla vittoria contro il Novara e vuole ora trovare continuità per chiudere al meglio il suo 2017. Così il gruppo, sotto gli occhi dell’allenatore boemo, ha lavorato anche quest’oggi - come ha riportato la stessa società attraverso una nota sul proprio sito ufficiale. Doppia seduta di allenamento per i calciatori quest’oggi con lavoro differenziato per Antonio Balzano, Ransford Selasi, Emmanuel Latte Lath, Hugo Campagnaro, Mirko Pigliacelli e Andrea Simone Ganz. Fermi Francesco Zampano (ancora out per una contusione alla caviglia rimediata nell’ultima partita) e Franck Kanoutè per un virus influenzale. Inoltre, solo allenamento al mattino per Michele Fornasier che potrebbe restare fermo per qualche tempo per una lesione al polpaccio; le sue condizioni verranno valutate meglio nei prossimi giorni. Per la giornata di domani è prevista una seduta di allenamento al pomeriggio e successiva partenza per Ascoli. Prima dell’allenamento, prevista la conferenza stampa pre gara con inizio ore 14:00 dell’allenatore Zeman.

L’arbitro del match

Sempre sul sito ufficiale del club abruzzese è stato reso noto anche il nome dell’arbitro che dirigerà il match contro l’Ascoli; questa la nota: "Sarà Niccolò Baroni di Firenze il direttore di gara del match di giovedì sera tra Ascoli e Pescara. Il fischietto toscano sarà coadiuvato dai guardalinee Tarcisio Villa di Rimini e Christian Rossi di La Spezia, quarto ufficiale Eugenio Abbattista di Molfetta. Nato il 6 maggio 1983 a Fiesole, Baroni debutta il 4 settembre 2016 nel campionato cadetto dirigendo Carpi – Benevento 1-1. In 28 partite tra Serie B e Coppa Italia l’arbitro fiorentino ha estratto 131 gialli (4,67 a partita), 11 rossi (5 diretti) e 10 calci di rigore. Ha incontrato per la prima volta il Delfino quest’anno in Parma – Pescara 0-1 ammonendo tre biancazzurri. L’Ascoli, invece, nei sette precedenti con il fischietto toscano ha vinto una volta, pareggiato e perso tre con 18 bianconeri ammoniti, uno espulso per doppia ammonizione e due calci di rigore a favore concessi. Unico precedente di Baroni il 14-10-2017, Parma – Pescara 0-1".

I più letti