Virtus Entella, Paroni super col Novara: "Felice per la stima, tre punti importanti"

Serie B

Il secondo portiere dei liguri autori di una grande prestazione contro il Novara: "Contento della stima nei miei confronti, cerco di ripagarla con il lavoro. Superare Iacobucci nelle gerarchie? Spero di mettere in difficoltà Aglietti..."

Paroni uguale par…ate. La Virtus Entella sorride all’ultima uscita della stagione, riuscendo a battere al Comunale di Chiavari il Novara in rimonta per 2-1. Merito sì dei gol di De Luca e La Mantia, ma soprattutto della grande prestazione di Andrea Paroni, secondo portiere biancazzurro, che ha più volte salvato il risultato dei suoi. Preso il posto di Iacobucci, si è subito fatto trovare pronto: "Erano fondamentali i tre punti. Il mister in settimana ci ha chiesto questo, ce lo ha chiesto la società perchè era importantissimo girare intorno alla metà dei punti che servono per la salvezza. Anche in rimonta, col senno di poi, è stato ancora più bello. Complimenti ai compagni perchè non è semplice come i piccoli episodi spostino le partite. Ci abbiamo creduto e abbiamo ottenuto tre punti importanti”, ha detto dopo la gara. Per Paroni, 28enne, decimo anno all’Entella, dopo essere cresciuto nelle giovanili dell’Udinese: “Il mister mi ha detto martedì che avrei giocato - ha continuato - Era tranquillo, forse io ero più agitato perchè quando ti manca il ritmo partita è difficile sparare bene la cartuccia. Io lavoro in settimana per farmi trovare pronto, poi se ci riesco in questa maniera qua sono contento perchè vuol dire che ho la testa giusta e il gruppo lavora bene. Ha un sapore importante perchè ci mancava una vittoria e sono contento di aver contribuito con le parate. Bravi poi i compagni ad aver portato a casa la vittoria”.

"Ringrazio tutti. Proverò a mettere in difficoltà Aglietti"

Una serata importantissima per Paroni: “Io ringrazio tutti. Sono contento per la stima nei miei confronti e spero sempre di ripagarla con la serietà nel lavoro. Sul pubblico, gli ultimi anni eravamo abituati ad altri tipi di campionati. Ora si fa un po' fatica a vedere un'Entella lì, ma la Serie B è difficile per tutti. Ora ci stiamo mettendo nell'ottica che questo campionato deve passare per la salvezza”. Nonostante la super prestazione, Aglietti resta però prudente sul possibile avvicendamento in porta: “Il titolare rimane Iacobucci – ha dichiarato l’allenatore - A non piace cambiare il portiere in continuazione perché è un ruolo troppo delicato. Volevo tutelare Iacobucci dopo le ultime prestazioni e Paroni si è fatto trovare pronto. Poi a gennaio si vedrà: chi si allena meglio, gioca”. Ma nessun problema per Paroni. “Cercherò di mettere in difficoltà il mister”, ha concluso.

I più letti