user
03 gennaio 2018

Avellino, Taccone: "Vicini a Cabezas, seguiamo Ndoj"

print-icon
Il presidente dell'Avellino Taccone, foto Getty

Il presidente dell'Avellino Taccone, foto Getty

Il presidente dell’Avellino ha fatto il punto sul mercato, sottolineando come per Cabezas manchino solo alcuni dettagli mentre deve ancora trovare uno sbocco la trattativa per Ndoj

Archiviata la prima metà di stagione, l’Avellino adesso si lancia sul mercato con l’obiettivo di migliorare la rosa a disposizione di Walter Novellino. Obiettivi mirati e trattative già avanzate per il club biancoverde che, a giorni, dovrebbe ufficializzare l’arrivo di Cabezas. A rivelare i primi movimenti ci ha pensato il presidente Walter Taccone, presentealla partita inaugurale del Torneo "Terre d'Irpinia", giocata tra Avellino-Salernitana: "Non abbiamo tantissime necessità. Cinque o sei calciatori sarebbero troppi e non sapremmo dove metterli. Prenderemo almeno tre elementi: un trequartista, un centrocampista di quantità e qualità ed un attaccante. Sicuramente non manderemo via nessuno in avanti. I tifosi si devono fidare dei calciatori che andiamo a scegliere. Abbiamo mandato almeno quindici calciatori a giocare in Serie A. Cabezas dovrebbe essere già nostro e l'Atalanta lo sta richiamando per poi girarlo all'Avellino. Entro cinque o sei giorni potrebbe arrivare l'ufficialità. Non credo ci saranno problemi con il Panathinaikos. Wilmots l'abbiamo già preso per la Primavera. Stiamo seguendo Ndoj, vedremo se riusciremo a chiudere. Per Mastalli ho parlato con la Juve Stabia, che ha sparato prezzi piuttosto elevati. Sarebbe un ottimo calciatore per noi".

Capitolo uscite

Se il presidente Taccone si è concentrato sulle entrate, per quanto riguarda le uscite bisogna sottolinera come la Sambenedettese stia provando a mettere le mani su Camara, per il quale hanno fatto dei sondaggi anche Casertana e Paganese. Lo stesso club rossoblu ha chiesto informazioni anche su Castaldo, ma non ci sono possibilità, dal momento ch il giocatore vuole restare e l’Avellino non ha nessuna intenzione di cederlo. Infine, un nodo da sciogliere il prima possibile è quello che riguarda Suagher, attualmente in prestito dall’Atalanta. Il calciatore sta trovando poco spazio con Novellino, motivo per il quale il club nerazzurro ha deciso di riportarlo alla base per poi girarlo in prestito all’Entella.

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi