Spezia, 7 gol in amichevole alla Primavera. Gallo: "La squadra sta bene"

Serie B
Spezia_amichevole

L'allenatore dei liguri dopo l'amichevole contro la Primavera bianconera: "L'importante è non avere infortunati, abbiamo fatto qualche esperimento e la squadra è in salute". Sul nuovo arrivo Palladino: "Alzerà il livello tecnico della rosa, ha voglia"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Lo spezia comincia il 2018 con una prova convincente contro la Primavera: 7-1 per la squadra di Gallo, alla prima partita dal rientro dalle vacanze natalizie. Settimana prossima sarà già Serie B: per i liguri l’obiettivo resta la promozione, attualmente lontana solo 7 punti. Soddisfatto l’allenatore bianconero dopo la sgambata contro i baby del club: “Una buona prova - ha raccontato nel post - un buon test per valutare come sono stati assorbiti i carichi di questi giorni. La Primavera ha fatto vedere buone cose, bontà del lavoro che sta facendo il nostro settore giovanile con tanti giovani di prospettiva; molti di questi ragazzi vengono spesso ad allenarsi con noi, mi piace tenerli d’occhio e dargli la possibilità di allenarsi con giocatori di prima squadra. Il test di oggi mi ha anche dato la possibilità di fare qualche esperimento, vedere qualche altra soluzione”. E ancora: “L’aspetto più importante è che non ci sono stati infortuni in questo periodo di preparazione; mi soddisfa appieno la grande disponibilità da parte dei miei ragazzi. La squadra sta bene, abbiamo recuperato praticamente tutti a parte Masi che ha un fastidio alla caviglia; per me è bello avere l’imbarazzo della scelta tra ragazzi che non si tirano indietro, che hanno cultura del lavoro”.

"Nessuno si sieda. Palladino? È motivato, alzeremo il livello"

Squadra competitiva e completa, lo Spezia, che in questa stagione può ambire a traguardi nobili: “In questo gruppo è ormai chiaro che nessuno può sedersi perché appena lo fai perdi il posto e questo inevitabilmente non può che alzare il livello del lavoro e della squadra. In campo il gruppo ha ripreso dei concetti su cui abbiamo lavorato nella prima parte della stagione e questo di certo è molto positivo; qualcuno non è stato schierato oggi per non rischiare nulla, anche in ottica mercato”, ha continuato Gallo. Che ha concluso parlando del neo acquisto Raffaele Palladino: “Arriverà un giocatore motivato, disponibile e predisposto a lavorare; nella mia testa lo vedo trequartista o seconda punta; volevamo alzare il livello tecnico della squadra e lui ha tutte le caratteristiche per farlo, ma sarà sempre il gruppo a far esaltare il singolo. Non faremo niente di più di quello che ci serve, con l’obiettivo di migliorare al massimo il livello di questa squadra e raggiungere il prima possibile il traguardo della salvezza e poi vedremo”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche