13 gennaio 2018

Venezia, Inzaghi: "Firenze giocatore di categoria, darà una mano"

print-icon
Filippo Inzaghi - Venezia

Filippo Inzaghi, allenatore del Venezia (Getty)

L'analisi dell'allenatore dopo l'amichevole col Pordenone: "Campo difficile, ma abbiamo fatto del nostro meglio". Sul nuovo acquisto: "E' un ottimo giocatore, sono contento che sia con noi, è molto valido per la categoria"

Il campionato è ancora fermo ma sta per ripartire, torna la Serie B. Torna il Venezia di Inzaghi. Reduce da qualche risultato altalenante, la squadra di Super Pippo vuole tornare a stupire come faceva a inizio anno, nelle prime giornate. Il presidente Tacopina è stato chiaro: "A fine stagione saremo ai playoff, sono sicuro". Ed è subito intervenuto sul mercato: il primo acquisto è Marco Firenze, trequartista classe '93 reduce da 5 reti con la Pro Vercelli in Serie B. Oggi l'amichevole contro il Pordenone finita 2-2, poi le parole di Filippo Inzaghi. L'allenatore del Venezia ha parlato così in conferenza stampa riguardo il nuovo acquisto della rosa. 

"Firenze giocatore di categoria"

“Sono contento di quello che ho visto, oggi ho voluto provare qualcosa di nuovo anche perché era l’occasione giusta per farlo, visto che si trattava di un’amichevole contro una squadra di valore come il Pordenone. C’era un campo difficile, ma abbiamo fatto del nostro meglio. Firenze è un ottimo giocatore, sono contento che sia con noi ed è un ragazzo importante e valido per la categoria. Oggi era un po’ stanco e non poteva essere al 100%, ma sono sicuro che farà bene e che ci darà una grossa mano - ammette Inzaghi - E’ stato un buon test in vista di Salerno, una trasferta molto impegnativa dove cercheremo di ritrovare la vittoria che ci manca da un po' di tempo. Siamo pronti, purtroppo c’è il mercato, i giocatori vanno e vengono".

"Il Pordenone merita la B"

"Firenze è un ottimo acquisto, aspettiamo un quinto difensore e due punte per completare il reparto. L’Ascoli ha preso Ganz, abbiamo questo obiettivo primario da raggiungere e cercheremo di fare il meglio possibile.  Il Pordenone ha ottimi giocatori per la categoria, quello che ha fatto non è un caso, a San Siro hanno fatto qualcosa di meraviglioso. Auguro al Pordenone tutto il bene possibile, penso sia una società che merita di giocare in Serie B'”

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Sanchez: "United un sogno: voglio vincere tutto"

Arriva la Yamaha: domani svelata in LIVE streaming

Aus Open: impresa Edmund vs Dimitrov, è semifinale

Calciomercato: tutte le trattative di oggi LIVE

Atlanta scappa via nel finale, 11 punti per Beli

Aus Open, Mertens fa fuori Svitolina: è semifinale

Cousins mostruoso, New Orleans vince al doppio OT

Houston supera Miami, Bucks ok dopo il cambio

Caos Cavs: i compagni prendono di mira Kevin Love

Kuzminskas allo scadere, l'Olimpia batte Cremona

La Juve non molla il Napoli, Genoa battuto 1-0

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI