user
15 gennaio 2018

Novara, allenamento differenziato per Maniero

print-icon
10_

L'attaccante, infortunatosi durante l'amichevole con l'Albinoleffe vinta dai piemontesi, non ha riportato lesioni gravi ma soltanto una forte contusione. Per questo c'è fiducia per averlo a disposizione per la sfida col Carpi

Il positivo test contro l’Albinoleffe (3-0) di sabato scorso ha chiuso di fatto il ritiro invernale del Novara. Per gli azzurri una domenica di riposo prima di tuffarsi con anima, corpo e cuore alla ripresa del campionato. In vista di Novara-Carpi, gara valevole per la 22^ giornata del campionato di Serie B, Orlandi & co. si sono ritrovati alle 11:30 a pranzo a Novarello prima di scendere in campo agli ordini dello staff tecnico. La fase iniziale dedicata al riscaldamento e al risveglio muscolare, quella centrale improntata sul lavoro atletico agli ordini del prof. Sciuto; la parte conclusiva animata dall’utilizzo della palla. L’allenamento è durato 90 minuti circa.

Maniero, nulla di grave

Assente Moutir Chajia, infortunato; Francesco Di Mariano e Magnus Troest hanno lavorato in palestra in recupero dalle rispettive sindromi influenzali; differenziato per Riccardo Maniero, reduce da una forte contusione al ginocchio sinistro in occasione di Novara-Albinoleffe: l’attaccante si è sottoposto oggi a esami che hanno scongiurato lesioni, ed è in recupero in vista di Novara-Carpi. Nella giornata di domani sono in programma due sedute di allenamento a Novarello: alle 10 e alle 13,45. Maniero, uscito per infortunio nel corso dell’amichevole di sabato contro l’Albinoleffe, si è sottoposto in mattinata a risonanza magnetica al ginocchio sinistro. L’esame ha scongiurato ogni tipo di lesione: per l’attaccante si tratta solo di una forte contusione, che non dovrebbe compromettere la sua presenza in occasione di Novara-Carpi.

Serie B 2017-2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi