Palermo, Aleesami: "Abbiamo un unico obiettivo ed è la Serie A"

Serie B
aleesami

Il calciatore rosanero: "Abbiamo un solo obiettivo ed è salire in Serie A, il gruppo unito e lo dimostrano i risultati". Intanto prosegue la preparazione in vista della sfida contro lo Spezia, oggi doppia seduta per gli uomini di Tedino

Primo posto in campionato, con un obiettivo unico chiamato Serie A. Il Palermo vuole a tutti i costi riprendersi la massima categoria del calcio italiano, ora è chiamata a confermarsi nel girone di ritorno dopo aver chiuso il 2017 con il titolo di campione d'inverno. Haitam Aleesami ci crede: "I risultati stanno confermando che siamo un gruppo unito e che stiamo facendo bene, c’è soltanto un obiettivo, ed è di salire in Serie A – ha dichiarato il calciatore rosanero - Sono nato in Norvegia, per me quella è casa mia ma i miei genitori sono marocchini d'origine e la Sicilia è per certi aspetti simile al Marocco. A Palermo il clima è mite anche d'inverno, si mangia bene soprattutto il pesce. Qui mi sento a casa. Mi piace il mare ma anche passeggiare per la città è qualcosa di speciale. Abbiamo dei tifosi molto passionali, mi piace firmare autografi ai bambini perché vedo nei loro occhi la felicità. E poi c'è il calcio italiano, che a me piace parecchio: anche per questo ho scelto di venire a Palermo e di vestire la casacca rosanero".

Doppia seduta a Boccadifalco

Intanto il Palermo continua a lavorare intensamente in vista della prima partita del 2018, in programma sabato pomeriggio contro lo Spezia. Oggi la squadra di Bruno Tedino ha affrontato una doppia seduta al campo d'allenamento Tenente Onorato di Boccadifalco. In mattinata, dopo i consueti lavori di attivazione, la seduta è proseguita con circuiti di forza e con un'esercitazione tecnico-tattica. Nel pomeriggio, invece, per Nestorovski e compagni, lavori di attivazione seguiti da un'esercitazione tecnica per il tiro in porta e da una partita su porzione ridotta del terreno di gioco. Mato Jajalo ha svolto un allenamento differenziato programmato. Riatletizzazione e fisioterapia per Andrea Ingegneri, Michel Morganella e Gabriele Rolando. Cure dei fisioterapisti, infine, per Andrea Rispoli. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche