Cremonese-Parma, Tesser: "Nessun timore reverenziale, non partiamo battuti"

Serie B
tesser_cremonese

L'allenatore della Cremonese ha presentato la partita contro il Parma, un match difficile in cui Tesser non ha intenzione di partire battuto: "Bisogna essere pronti a giocare senza alcuna paura, portando avanti il lavoro svolto finora"

Appuntamento che si avvicina, adrenalina che sale e concentrazione che cresce. La Cremonese si mette alle spalle la sosta e si prepara a tornare in campo, affrontando nella prima giornata di questo 2018 il Parma. Confronto complicato e alquanto affascinante quello con gli uomini di D’Aversa, che hanno proprio in questi giorni ufficializzato l’arrivo di Amato Ciciretti, talentuoso giocatore proveniente dal Benevento. Attilio Tesser però si fida dei suoi uomini, potendo contare anche sull’apporto del pubblico di casa, in maggior numero rispetto alle ultime occasioni vista la riapertura del settore distinti dopo la copertura. "Giochiamo contro una squadra molto forte – le parole di Tesser in conferenza – hanno migliorato il loro organico con un mercato top. Non voglio però che la mia squadra parta battuta, metteremo in campo le nostre qualità. Bisogna essere pronti a giocare senza alcuna paura, portando avanti il lavoro svolto finora".

Tesser e i singoli

L’allenatore della Cremonese poi si sofferma sui singoli, partendo da Gomez e Cinaglia: "Stanno lavorando bene, il difensore è più avanti come preparazione ed è pronto a scendere in campo, Gomez invece deve trovare intensità di gioco. Ha caratteristiche differenti rispetto a Mokulu, ma nonostante questo non me la sento di cambiare modulo. Paulinho ha voglia, è rientrato carico dopo le vacanze. Brighenti? Non ha segnato in amichevole, se l’è tenuto per domani. Scappini sta molto bene. Cinaglia lo volevamo anche l’anno scorso, può fare più ruoli, è un jolly. Ha caratteristiche simili ad Almici. È passata una vita dall’andata, è un altro campionato. Domani giochiamo contro il Parma, sarà una bella partita. Dobbiamo mantenere il più possibile la classifica che abbiamo".

Capitolo stadio

Tesser, infine, esprime la sua felicità per la riapertura del settore distinti: "E’ qualcosa di importante, il Cav. Arvedi ha fatto qualcosa di importante per Cremona e lo Zini. Ci sarà una bella cornice di pubblico, è sempre stato tanto l’affetto dimostrato dai tifosi e domani ci sarà ancora più gente. Portare tante altre persone sarebbe qualcosa di molto bello".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche