Avellino, Novellino: "La Cremonese è una squadra esperta, dovremo giocare con intelligenza"

Serie B

L'Avellino affronta la Cremonese nella ventitreesima giornata del campionato di serie B, partita difficile per Novellino e la sua squadra che proveranno comunque ad ottenere un risultato positivo davanti ai propri tifosi

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Un Avellino rivitalizzato affronta la Cremonese nel ventitreesimo turno del campionato di serie B, un match ricco di fascino e di... ex, da ambo i lati. Sia Novellino che Tesser infatti conoscono l'ambiente avversario, per averlo vissuto da giocatore il primo e da allenatore il secondo. Un confronto tra due formazioni in salute, che proveranno a conquistare tre punti importanti per continuare il proprio periodo positivo. "Sarà una partita da giocare con intelligenza, contro una squadra esperta - le parole di Novellino in conferenza - hanno un allenatore importante. Dobbiamo arrivare ai 50 punti il prima possibile. Dobbiamo continuare a giocare partita per partita. La Serie B è un campionato tosto. Non faccio voli pindarici. Sono molto esperto e conosco la piazza di Avellino".

Emergenza infortuni

Novellino poi si sofferma sull'emergenza infortuni che sta falcidiando la rosa dell'Avellino: "In avanti ho Castaldo ed Asencio che stanno facendo bene. Ardemagni deve recuperare dai suoi problemi, non abbiamo sentito la sua mancanza. Durante un campionato le emergenze ci possono stare. Mi dispiace molto per l'assenza di Molina. Per me è molto importante però il recupero di Gavazzi. E' un calciatore di grande qualità e sono convinto ci potrà dare una grande mano. A me piace molto. Ha qualità, vedremo se ci potrà dare una mano dall'inizio. Di solito i calciatori bravi devono giocare subito. Dobbiamo fare i complimenti ai nostri medici per il lavoro fatto. Bidaoui? E' importante per noi ed un capitale per la nostra società. Ha tanto mercato. Ci ho lavorato molto. Credo che se un calciatore vuole andare via deve essere lasciato libero. Bidaoui non è uno di questi, ma se la società può incassare tanto deve farlo".

I numeri del match

Non finisce di stupire la neopromossa Cremonese, società che occupa il 4° posto dopo l’1-0 rifilato al Parma. Battuti a domicilio solo dal Palermo, i grigiorossi vantano una striscia utile lunga 8 partite e hanno perso solo una volta nelle ultime 17 gare. Sfida da ex per Tesser così come per Novellino, giocatore della 'Cremo' nella stagione 1973/74. Avellino rivitalizzato dalle ultime vittorie contro Ternana e soprattutto Brescia, punti pesanti che esorcizzano lo spettro playout. Lombardi attesi da un esame complicato al Partenio, impianto violato in campionato solo da Palermo e Salernitana. Fuori dai giochi gli squalificati Molina e Almici.

 

I più letti