Serie B, Pro Vercelli-Ascoli. Cosmi: "Gara che si carica da sola. Arbitri? Siamo sfortunati"

Serie B

L'allenatore della formazione bianconera presenta la gara con la Pro: "Lo schiaffo con il Cittadella ci ha fatto guadare in faccia la realtà, ci attende una gara che si carica da sola per quanto è importate. Interpretazioni arbitrali? In tre delle ultime cinque partite siamo stati sfortunati"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Una sconfitta che rischia di lasciare il segno: Ascoli ko in casa contro il Cittadella nell'ultimo turno di campionato, con una classifica che adesso recita penultimo posto a quota 20 punti. Necessario dunque invertire subito la tendenza, iniziando proprio dalla gara di domani contro la Pro Vercelli (ultima in classifica a quota 18 punti) in trasferta. A presentare il match dal ritiro di Novarello ci sono le parole dell’allenatore bianconero Serse Cosmi: "E' una partita molto importante, non ho cercato di caricarla più di tanto perchè, se hai un minimo di conoscenza del tuo mestiere, sai che tipo di partita affronterà. Ho evitato di esasperare un concetto già chiaro. La settimana che aveva preceduto la gara col Cittadella mi era sembrata perfetta: con l'arrivo dei nuovi dal mercato e il rientro di alcuni ragazzi dal turno di squalifica scontato a Brescia si respirava un'atmosfera allegra, ma poi il campo ha dimostrato quello che non potevo immaginare. Questa chiaramente è stata una settimana diversa, lo schiaffo ricevuto sabato scorso ci ha messi nella condizione di riaffrontare la realtà e guardarla bene in faccia", ha aggiunto Cosmi.

"Interpretazioni arbitrali? In tre delle ultime cinque partite siamo stati sfortunati"

Sconfitta contro il Cittadella che non ha cambiato la classifica, una situazione che Cosmi interpreta così: "E' vero hanno perso tutte dietro, ma a questo ci sono due reazioni: la prima è pensare di aver limitato i danni; la seconda è pensare che se avessimo vinto avremmo fatto un salto triplo. Io appartengo alla seconda chiave di lettura, non vivo mai sulle disgrazie degli altri". L'allenatore dell’Ascoli sottolinea poi alcune decisioni arbitrali che hanno riguardato da vicino la sua squadra: "Da quando sono arrivato in cinque partite disputate ho visto un metro di giudizio molto difforme su episodi verificatisi in area di rigore nostra e in quella avversaria. In tre delle ultime cinque partite l'interpretazione non ci ha visti fortunati. Con la stessa obiettività dico che in occasione del match col Pescara in casa si è verificata una situazione in area di rigore che doveva essere valutata a nostro svantaggio", ha concluso Cosmi.

I più letti