Spezia, Gallo: "Sconfitta amara, ma non facciamo drammi"

Serie B

L'allenatore bianconero dopo il 2-1 di Carpi: "Non dobbiamo fare drammi, rimettiamoci subito al lavoro. Oggi poco brillanti, peccato per il KO. Mercato? Non è ancora chiuso, ma siamo in dirittura"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA AGGIORNATA

La sconfitta per 2-1 contro il Carpi frena la corsa dello Spezia, scavalcato in classifica proprio dagli emiliani e ora fuori dalla zona playoff. Nonostante il risultato negativo, chiede tranquillità Fabio Gallo a fine gara: "Non dobbiamo fare drammi - ha ammesso - ma rimetterci subito al lavoro, consapevoli che possono capitare anche delle giornate negative in un campionato così lungo. L’importante è rimanere concentrati, capire gli errori e pensare subito a recuperare già dal prossimo incontro i punti lasciati oggi". Carpi stregata, anche se i bianconeri non sono sembrati al meglio della condizione: "Non siamo stati brillanti come al solito, ma in generale è stata una partita equilibrata decisa da due episodi e soprattutto in occasione della prima rete del Carpi poteva essere fischiato un fallo ai danni di Di Gennaro che aveva la palla praticamente in mano; una volta pareggiato il risultato l'inerzia era dalla nostra parte ed avremmo dovuto fare meglio, ma abbiamo subito la rete di Melchiorri sugli sviluppi di un contrasto perso da Pessina: un vero peccato”.

"Mora fuori forma. Mercato? Siamo in dirittura..."

Non troppo positivo neppure l’esordio di Mora, arrivato da pochi giorni dalla Spal: “Era un po' che non giocava, ma è un elemento importante: ha grande sostanza ed appena crescerà di condizione saprà essere determinante. Pessina? Oggi è stato un pochino al di sotto del suo standard, anche per questo nella ripresa abbiamo invertito la sua posizione con quella di Mora, provando a cambiare le carte in tavola e cercare di mettere in difficoltà gli avversari. Palladino? C'era poco spazio, non era facile muoversi tra le linee, anche perchè il Carpi è una squadra molto brava a difendere compatta nella propria metà campo”. Una battuta finale poi sul mercato: “Vedremo se è chiuso, di sicuro siamo in dirittura di arrivo ed è un bene, perchè inevitabilmente il mercato può distrarre. Ripeto, in generale è stata una prova meno brillante rispetto al solito, un incidente di percorso che non cambia il valore di questo gruppo e che ancora una volta saprà ripartire nel modo giusto”, ha concluso Gallo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche