Brescia, Okwonkwo: "Qui per giocare e fare gol. In attacco posso giocare ovunque, mi ispiro a Muller"

Serie B
okwonkwo_brescia

Le parole in conferenza stampa dell’attaccante nigeriano, arrivato al Brescia nel mercato di gennaio dal Bologna: "Il pubblico mi ha fatto immediatamente sentire grande calore, è stato come essere a casa. Spero di giocare il più possibile, in attacco sono a disposizione in tutti i ruoli. Mi ispiro a Thomas Muller, il mio idolo"

SERIE B - IL PROGRAMMA DELLA 25^ GIORNATA

Un’avventura iniziata nel migliore dei modi, Orji Okwonkwo è immediatamente entrato nei cuori dei tifosi del Brescia. All’esordio nella gara dell’ultimo turno di campionato contro il Parma, il giovane attaccante nigeriano – arrivato al termine della sessione invernale di mercato dal Bologna – si è subito messo in mostra, dando un contributo importante per la vittoria della squadra di Roberto Boscaglia. Tanta soddisfazione per il classe ’98, che è intervenuto in conferenza stampa per parlare delle prime sensazioni da giocatore del Brescia. "Sono contento di essere arrivato qui, a Brescia sono subito stato accolto benissimo. Anche sabato, durante la partita con il Parma, ho percepito tanto calore da parte dei tifosi – ha detto Okwonkwo – e questo mi piace davvero tanto. Sono contento di aver fatto questa scelta, adesso spero di riuscire a giocare il maggior numero di partite possibile. Sono venuto al Brescia per fare esperienza e per migliorare tanto, quindi in questo momento non penso al passato in Serie A con il Bologna: adesso penso soltanto alla maglia del Brescia, quella che indosso". 

Pronto a giocare ovunque, mi ispiro a Muller

Vent’anni appena compiuti ma già 3 gol quest’anno in Serie A con il Bologna, nonostante i soli 202 minuti di gioco a disposizione in rossoblu. Per Okwonkwo ora l’obiettivo è fare tante reti con il Brescia: "Fare gol è sempre bello, ma sia in Serie A che in questa Serie B non è per nulla facile. Proverò a farne tanti, magari già dalla prossima partita di campionato. Dove preferisco giocare? In attacco sono pronto ad essere schierato dove serve all’allenatore – ha concluso il nigeriano -, va bene sia a destra che a sinistra. Il mio idolo? Thomas Muller, mi ispiro a lui".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport