user
10 febbraio 2018

Spezia, Gallo: "Arrabbiato per l'approccio sbagliato, felice per la reazione"

print-icon

L'allenatore dello Spezia soddisfatto a metà per il pareggio interno contro il Venezia di Inzaghi: "Il peggior primo tempo della nostra stagione, poi però la squadra ha dimostrato la consapevolezza nei propri mezzi. Ambizioni? Pensiamo a fare 50 punti"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA AGGIORNATA

Lo stadio "Picco" resta ancora quasi inespugnabile (solo il Carpi in questa stagione è riuscito a vincere), ma lo Spezia a due volti visto contro il Venezia fa arrabbiare e allo stesso tempo accontenta Fabio Gallo. L'allenatore, intervenuto su Sky Sport, ha commentato il match pareggiato 1-1 contro gli uomini di Inzaghi: "Il primo tempo è stato brutto, sotto tutti i punti di vista, arrivavamo sempre secondi sulle seconde palle e non riuscivamo ad aggredire nel modo giusto. E' stato il peggior primo tempo della mia squadra, mentre il secondo è stato importante: abbiamo spinto, abbiamo creato tanto. Quindi non era una questione fisica, ma soltanto di approccio alla partita sbagliato. Il gol a freddo dopo 50 secondi ci ha tagliato le gambe e abbiamo fatto fatica a riorganizzarci". Gallo poi commenta anche la rabbia di Marilungo al momento della sostituzione: "Ci sta che prenda male la sostituzione, ma io sono l'allenatore e devo andare avanti con le mie intuizioni in panchina".

"I ragazzi erano i primi ad essere rammaricati per questo primo tempo"

Sull'integrazione dei nuovi acquisti e su qualche scelta fatta oggi per dare una scossa ai suoi, Gallo comenta così: "Ae non piace dire di dover inserire vecchi o nuovi giocatori, ma semplicemente giocatori dello Spezia. La prestazione negativa non è da attribuire solo ad alcuni, ma è una prestazione non all'altezza e ho dovuto inserire giocatori dalla panchina. Ormai anche i nuovi sono qui da ormai tre settimane. E' stato un brutto primo tempo sì, ma questo è un gruppo sano e importante e gli ultimi arrivati si sono integrati alla grande in un tessuto molto fertile in questo senso". Sul finale di stagione e sulle ambizioni play-off, Gallo frena: "Dobbiamo andare avanti per la nostra strada, dobbiamo fare i 50 punti, vedere a che punto li faremo e poi andare avanti. Dopo oggi sono molto arrabbiato per il primo tempo ma molto contento per la reazione che c'è stata, a dimostrazione che la consapevolezza dei miei ragazzi è importante. Erano loro i primi ad essere rammaricati per una prestazione al di sotto dei loro standard abituali".

SERIE B, GOL E HIGHLIGHTS

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi