Frosinone, Longo: "Noi puniti da un episodio, contento della gara"

Serie B
Moreno Longo, allenatore del Frosinone (Getty)
LONGO

L'analisi dell'allenatore nel post gara: "E' mancato il cinismo che ha avuto il Bari. Oggi serviva essere maturi, non siamo stati perfetti perchè abbiamo concesso un gol su palla inattiva, ma sono felice della prestazione"

Il Frosinone gioca una bella gara ma non basta, alla fine vince il Bari. Libor Kozak piega la capolista e finisce 1-0, l'attaccante ceco torna al gol dopo cinque anni e piega Longo: "Siamo stati puniti da un episodio - ammette l'allenatore in sala stampa - noi poco cinici". 

"Non siamo stati maturi"

"Oggi serviva essere maturi, non siamo stati perfetti perchè abbiamo concesso un gol su palla inattiva. Cambi? Innanzitutto dobbiamo abituarci e capire che su 42 partite non si può avere tutti al 100%, poi ogni partita è diversa. Ci sono partite in cui si è più brillanti altre un po' meno ma sono soddisfatto della loro prova. In anchina avevo calciatori importanti come Soddimo, Paganini e Citro e nulla toglie che nelle prossime gare possano essere loro i titolari. In questo dobbiamo essere sempre squadra. Bari? Conosco la forza dell'organico del Bari, ho sempre detto che questa squadra può puntare alla promozione diretta non ai play off. Sapevamo che non era facile venire a giocare qui, abbiamo fatto una gara gagliarda ribattendo colpo su colpo ma gli episodi ci hanno puniti. Parlando di prestazione abbiamo dato continuità". 

"E' mancato il cinismo che ha avuto il Bari"

Conclude Longo: "Credo che ci sia mancato quel cinismo che ha avuto il Bari. Sotto l'aspetto della prestazione il Frosinone è venuto qui a fare la partita creando dei presupposti per andare in vantaggio, sono soddisfatto per questo. Sapevamo di incontrare una squadra che avrebbe dato qualcosa in più sotto l'aspetto dell'agonismo e in questo c'è rammarico perchè poteva essere tranquillamente una partita che terminava in pareggio. In un campionato cosi lungo ci sono anche partite con questo spartito, noi continuiamo a lavorare perchè come non ci siamo esaltati prima non ci deprimiamo adesso". Male nella ripresa: "Credo che non sia stata una mancanza ne mentale ne tattica. Era una partita bloccata, c'era una situazione atipica qui a Bari. Loro oggi hanno cercato di non perdere più che di vincere". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.