Brescia-Ternana, Mariani: "Adesso conta solo il risultato"

Serie B
ternana

L'analisi dell'allenatore prima della gara: "Conterà soltanto la vittoria. Svincolati? Il direttore si sta muovendo, ci sentiamo tutti i giorni per confrontarci. Non è facile trovare giocatori pronti in questo mercato"

Basta calcoli, la Ternana deve rialzarsi e tornare a vincere. Ultimo posto, momento negativo. Dopo l'esonero di Pochesci è arrivato Mariani, ma sono arrivate due sconfitte di fila. Adesso, contro il Brescia, la Ternana dovrà dimostrare di potersi rialzare. Le parole di Bandecchi in settimana hanno fatto riflettere, c'è stato un mea culpa riguardo le scelte di mercato: "Abbiamo fatto un calciomercato demenziale" ha detto il patron in sala stampa. Ora conterà soltanto il risultato, parola di Mariani. Queste le sue parole in conferenza stampa. 

"A Brescia conta solo il risultato"

"Il risultato è importante per lavorare in serenità. I ragazzi stanno facendo benissimo per quanto ho potuto vedere. Contro il Cesena non abbiamo fatto bene, ma non abbiamo concesso occasioni all'Entella. Dobbiamo essere concentrati. Bandecchi non ha parlato con la squadra, abbiamo avuto un normale colloquio e ci ha fatto sentire la sua vicinanza". Sugli avversari: "Ho visto le partite, Boscaglia si conosce. Ho preparato la partita vedendo gli ultimi match. Dobbiamo essere attenti sulle uscite, dobbiamo sfruttare le nostre caratteristiche. In classifica stanno messi meglio di noi, ma hanno anche loro dei problemi interni". 

"Ci stiamo muovendo sul mercato svincolati"

Questo il commento di Mariani sul mercato: "Il direttore si sta muovendo, ci sentiamo tutti i giorni per confrontarci. Non è facile trovare giocatori pronti nel mercato degli svincolati. Se troviamo un giocatore importante lo valuteremo, abbiamo un idea ma non possiamo prendere giocatori fermi da mesi". Sulla formazione da usare: "Devo analizzare bene, in testa ho la formazione ma voglio scegliere bene in base alla partite che mi aspetto. Domattina avrò un quadro più chiaro su chi convocare, i ragazzi fisicamente stanno bene. Anche Piovaccari sta crescendo, Rigione va a giocare con la Primavera per avere più minutaggio". E infine: "Giocando la domenica abbiamo lavorato molto dal punto di vista fisico, specialmente martedì e mercoledì. Dobbiamo essere al 100%. Rigione è squalificato, al suo posto giocherà Vitiello. Paolucci sta bene fisicamente, ma con la mascherina non ha un'ottima visibilità. Oggi ha provato e se se la sente giocherà. Ho provato varie soluzioni, in testa ho la formazione ma devo scegliere dei piccoli dettagli. Signori, Angiulli e Varone stanno bene e potrebbero giocare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche