Serie B, Frosinone-Ascoli 2-0. Decisivi Dionisi e Ciofani, Vigorito para rigore a Buzzegoli. Gol e highlights

Serie B

Nel primo dei due posticipi della 26^giornata di Serie B il Frosinone batte 2-0 l'Ascoli e si conferma in testa alla classifica insieme all'Empoli. I gol di Dionisi e Ciofani nel primo tempo, Vigorito respinge rigore del possibile 2-1 di Buzzegoli

CLICCA QUI PER LA CRONACA DI FROSINONE-ASCOLI

Frosinone-Ascoli 2-0

7' Dionisi (F), 23' Ciofani (F)

Frosinone (3-4-1-2): Vigorito, Terranova, Ariaudo, Brighenti, M. Ciofani, Chibsah (85' Frara), Maiello, Beghetto (70' Crivello), Ciano (56' Kone); Dionisi, D. Ciofani. All. Longo

Ascoli (3-5-1-1): Agazzi; De Santis, Padella, Gigliotti; Mogos, Addae, Buzzegoli, Martinho (51' Kanouté), Baldini (68' Mignanelli); Clemenza (53' Ganz); Monachello. All. Cosmi

Ammoniti: Monachello, Maiello, Dionisi.

PRIMO TEMPO

Nel primo dei due posticipi della 26^ giornata di Serie B il Frosinone ospita l’Ascoli. La squadra di casa alla ricerca dei tre punti per rimanere in vetta alla classifica insieme all’Empoli, gli ospiti penultimi provano ad allontanarsi dalla zona retrocessione. Longo, che vuole riscattare il ko di Bari, sceglie il 3-4-1-2 con Ciano alle spalle di Dionisi e Ciofani; 3-5-1-1 per Cosmi con Clemenza alle spalle di Monachello. La prima occasione della partita è per il Frosinone dopo 4 minuti con Dionisi che parte sul filo del fuorigioco e di destro spreca un’ottima occasione, calciando a lato. Al 7’ il numero 18 si riscatta e porta in vantaggio il Frosinone, ribadendo in rete il pallone respinto da Agazzi dopo un potente destro di Chibsah. L’Ascoli ci prova in due occasioni tra il 16’ e il 18’ con due tiri dalla distanza prima di Addae e poi di Buzzegoli, respinti da Vigorito. Ma al 23’ arriva il raddoppio del Frosinone con un colpo di testa di Daniel Ciofani che sfrutta un cross dalla destra di Ciano. Poi poche emozioni fino al minuto di recupero quando ll’Ascoli ha una grande opportunità per accorciare le distanze. L’arbitro Illuzzi fischia un calcio di rigore per un presunto contatto Terranova-Addae, ma Vigorito para la conclusione di Buzzegoli. Squadre negli spogliatoi con il doppio vantaggio per il Frosinone

SECONDO TEMPO

Il primo cambio della partita lo effettua Cosmi che al 51’ inserisce Kanouté al posto di Martinho. Il senegalese subito pericoloso con un colpo di testa su assist di Mogos: grande intervento di Vigorito sulla linea di porta. Ospiti ancora più offensivi con l’ingresso di Ganz per Clemenza dopo 53 minuti di gioco. Al 61’ doppia occasione per il Frosinone con un tiro da fuori area di Chibsah; il suo destro viene deviato in angolo dalla difesa. Sugli sviluppi Brighenti colpisce di testa, ma il pallone termina a lato. Nell’Ascoli dentro anche Mignanelli al posto di Baldini, mentre Longo inserisce Kone e Crivello per Ciano e Beghetto. Ganz al 69’ conclude di testa, ma il suo tiro è centrale e viene bloccato senza problemi da Vigorito. Al 76’ Frosinone a un passo dal 3-0 con Ciofani, che servito da Dionisi, conclude di sinistro sul palo. All’82’ potente sinistro di Dionisi da fuori area, con Agazzi bravo a neutralizzare la conclusione dell’attaccante del Frosinone. Dopo 1 minuto si rivede l’Ascoli con Monachello che di testa conclude sul fondo su invito di Mignanelli. All’ 87’ ultimo brivido della partita con un’azione solitaria di Maiello che salta Mogos, entra in area e calcia alto. I cinque minuti di recupero non cambiano il risultato con il Frosinone che riaggancia l’Empoli in vetta, mentre l’Ascoli rimane pericolosamente fermo a quota 23 punti.

I più letti