Venezia, Nicolas Frey: "Grazie al gruppo mi sono subito ambientato"

Serie B
Filippo Inzaghi, allenatore del Venezia (Getty)
Inzaghi_Getty

Le parole dell'ex difensore del Chievo dopo la vittoria contro l'Avellino: "Contento per i tre punti, è stata una bella partita. Da quando sono arrivato mi sono integrato bene, mi sono sentito veramente a mio agio"

Altro giro, altra vittoria per il Venezia di Inzaghi. E altro risultato utile nelle ultime 4 gare, ormai è in piena zona playoff. Dopo il 3-1 all'Avellino il Venezia se la gode, ottima posizione di classifica e ottimo... calciomercato. Litteri ha segnato ancora e ha giocato anche Nicolas Frey, ex terzino del Chievo che si è rimesso in discussione dopo una vita in A. Intervenuto in conferenza stampa dopo il match, Frey ha raccontato il suo esordio. 

"Grazie al gruppo mi sono ambientato"

Sembrava che Frey giocasse al Venezia da tantissimo tempo: “Questo fa veramente piacere, perché la cosa più difficile, quando arrivi a gennaio, è ambientarsi. Ma il grande è merito è della squadra, che da quando sono arrivato mi ha subito integrato bene, mi sono sentito veramente a mio agio". E ancora: "Poi in campo è stato necessario un po’ di tempo per capire un po’ di cose, come le qualità dei compagni, ma sono soddisfatto”. Ottima gara per il difensore: "Sono contento, perché è stata una partita tosta, contro una squadra che sapevamo non avere un gran palleggio, ma andavano a sportellare ed era dura. Ma ripeto: abbiamo fatto veramente vedere chi siamo e che cosa possiamo fare”.

"E' stata una grande vittoria!"

Penso che sia stata una bella vittoria di squadra. E’ stata una partita che avremmo potuto chiudere già nel primo tempo, poi abbiamo subito una rete su una palla che è stata buttata lì ed invece è andata in goal, e penso che da lì si sia fatto vedere il carattere, la squadra che siamo, perché non è facile riprendere in mano la partita e portarla a casa, come abbiamo fatto. Comunque, sul fatto di chiudere prima le partite, va detto che se non è stato così va dato merito al portiere avversario, autore di belle parate. Ma noi ci siamo fatti valere e ci abbiamo sempre creduto, ci siamo sempre fatti in avanti, abbiamo cercato di portarla a casa e si è visto. E penso che quello spirito non bisogna perderlo". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.