Virtus Entella, Crimi: "La situazione non è tranquilla, ma possiamo farcela"

Serie B

Il centrocampista biancazzurro dopo lo 0-0 con il Pescara: "Bisogna lavorare più serenamente, dobbiamo avere la giusta mentalità e pensare a fare punti". De Santis: "Meritiamo di raccogliere di più, non siamo neppure fortunati"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA AGGIORNATA

Un punto che serve per respirare, ma non per dare la scossa utile a cambiare le cose. La Virtus Entella, dopo la risicata - e neppure troppo meritata - vittoria contro la Ternana di settimana scorsa, ha trovato solo un pareggio nel match con il Pescara, terminato 0-0. Manca ancora la il giusto piglio nella squadra di Alfredo Aglietti, soprattutto nei match casalinghi: i biancazzurri, infatti, non vincono a Chiavari dal lontano 3 dicembre, quando a cadere fu il Bari di Fabio Grosso. Una squadra bloccata, che ora è pronta a preparare un’altra delicata sfida esterna, quella con il Carpi. Già con la testa al prossimo impegno Marco Crimi, centrocampista dei liguri: “Quest'anno il Carpi ha un allenatore che non conosco, ma sempre la solita mentalità: sono una squadra da serie B, cioè non mollano niente e noi non dobbiamo essere da meno”. Tornando sul pareggio con il Pescara, che non ha dato continuità alla vittoria di Terni: “Bisogna lavorare più tranquillamente, diciamo tra virgolette, però siamo sempre lì. La classifica si fa dai punti ed è sempre meglio che perdere per il morale. La situazione non è tranquilla ma dobbiamo pensare che dietro abbiamo squadre a pochissimi punti”, ha ammesso.

De Santis: "Meritiamo qualcosa in più"

All’indomani dello 0-0 del Comunale ha parlato Eros De Santis, giovanissimo classe 1997 che sta trovando spazio nella difesa biancazzurra. L’ex Primavera della Roma ha parlato delle prime impressioni nel 3-5-2 e della gara di sabato: “Avevo già ricoperto il ruolo, sono già alcune partite ci alleniamo e prepariamo le partite con il 3-5-2. In passato l'ho già fatto anche alla Roma. Più giochi e prendi confidenza: rispetto alla Primavera, questo è un gradino più alto. Con lo Spezia abbiamo fatto una buona partita, anche se abbiamo preso gol e zero punti; contro la Ternana siamo riusciti a portare a termine il risultato; mentre sabato con il Pescarar potevamo raccogliere qualcosa in più. Non siamo neppure fortunati, se ripenso soprattutto all'occasione finale ed Aramu, che ha preso l’incrocio dei pali".

I più letti