Foggia, Stroppa: "Brescia? Non è una gara già vinta"

Serie B
Giovanni Stroppa, allenatore del Foggia
stroppa_foggia

"La vittoria si costruisce in settimana, noi prepariamo la partita in maniera maniacale. Si parla molto dei nuovi arrivati, non era semplice farli entrare da subito in sintonia con il gruppo. Ma il merito è soprattutto dei giocatori che erano già qui", ha dichiarato l’allenatore

Il Foggia si prepara a giocare nel prossimo turno di campionato con tre il Brescia di Roberto Boscaglia. La gara in programma allo Zaccheria metterà alla prova i rossoneri, reduci da quattro vittorie consecutive e a -3 dalla zona playoff. Un ottimo momento in cui non sono concessi passi falsi, come Giovanni Stroppa ha sottolineato nella classica conferenza della vigilia: "Questa è stata una buona settimana, sarà una partita molto difficile, la seconda consecutiva in casa. Ascoltando i pareri della gente sembra che abbiamo già vinto la partita ancor prima di giocarla. Le cose non arrivano da sé, quello col Brescia sarà un altro jolly così come lo è stato col Carpi. La vittoria si costruisce in settimana. Noi prepariamo la partita in maniera maniacale. Si parla molto dei nuovi arrivati - ha continuato l’allenatore rossonero - non era semplice farli entrare da subito in sintonia con il gruppo. Ma il merito è soprattutto dei giocatori che erano già a Foggia, li hanno accolti in maniera tale da farci unire ancora di più".

Aspettative e convocati

La partita avrà certamente un valore particolare per lo stesso Stroppa, che sarà l’ex di giornata. Anche questo argomento è stato trattato in conferenza dallo stesso allenatore: "Dal punto di vista personale non sento molto la partita - ha però dichiarato - è diverso rispetto all’andata quando andammo al Rigamonti. Brescia è la città dove vivo ma calcisticamente rappresenta il mio trascorso. L’ho affrontata già diverse volte da avversario”. Dopo il Brescia, martedì ci sarà poi la trasferta di Novara, a cui il gruppo ha già iniziato a pensare: “Giocheremo su un campo sintetico. Vedremo se sarà indispensabile attuare il turnover. Mi è sempre piaciuto far giocare più uomini, significa che la rosa è competitiva". Stroppa ha poi reso noto l’elenco dei calciatori convocati. Questi tutti gli uomini a disposizione: Guarna Enrico, Figliomeni Giuseppe, Agnelli Cristian, Tonucci Denis, Loiacono Giuseppe, Greco Leandro, Fedato Francesco, Beretta Giacomo, Duhamel Mathieu, Kragl Oliver, Tarolli Stefano, Zambelli Marco, Martinelli Luca, Nicastro Francesco, Mazzeo Fabio, Noppert Andries, Rubin Matteo, Gerbo Alberto, Floriano Roberto, Celli Alessandro, Ramé Killan, Camporese Michele, Scaglia Luigi. Calabresi Arturo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.