Perugia, Goretti: "Che mal di stomaco dopo il ko contro la Pro Vercelli. Diamanti? L'ho visto bene"

Serie B
goretti

Il direttore dell'Area Tecnica del Perugia ha parlato in conferenza stampa di vari temi, soffermandosi principalmente sulle condizioni di Diamanti e sul pesanto ko subito all'andata contro la Pro Vercelli

Sarà recuperata martedì sei marzo alle ore 18 la gara rinviata per le avverse condizioni atmosferiche tra Perugia e Brescia, valida per la ventottesima giornata del campionato di serie B. Prima di questa partita, però, gli uomini di Breda saranno chiamati ad affrontare la difficile trasferta di Vercelli, dove incontreranno una formazione capace di vincere per 1-5 al Curi nel match d’andata. Una sconfitta che il Direttore dell'Area Tecnica Roberto Goretti ha ricordato oggi in conferenza stampa: "Se penso a quella partita, mi torna subito in mente il mal di stomaco che provai al fischio finale. Da quando sono nato, solo due volte il Perugia ha subito 5 gol in casa, dunque non può essere un giorno facile da dimenticare. Sabato sarà senza dubbio un confronto complicato, su un campo tra i peggiori della B, anche se loro non la pensano così. Mi auguro che la squadra reagisca alle difficoltà. Per quanto riguarda noi stessi, penso che siamo una squadra che presenta debolezze e punti di forza, nelle prossime cinque partite vedremo di che pasta siamo fatti. Voglio mandare un messaggio, si sentano tutti messi alla prova perchè in questo periodo dobbiamo capire chi siamo".

Capitolo Diamanti

Goretti poi si sofferma anche sulle condizioni di Alessandro Diamanti, ultimo arrivato in casa Perugia: "L’ho visto bene fisicamente, ma adesso non dobbiamo pensare che sia lui a risolverci le partite. Sono cinque mesi che non fa una partita, dunque deve crescere con calma gara dopo gara. Ha portato entusiasmo e un miglioramento tecnico e comportamentale. Non deve guardare al passato, ma tenere gli occhi rivolti al futuro. La vittoria di Frosinone? Diciamo che è stato un grandissimo colpo, perché loro hanno fatto una grande partita per 40 minuti. Siamo stati davvero bravi a tenerla in bilico, per poi vincerla. Per quanto riguarda il mercato di gennaio, infine, devo dire che i giocatori che sono arrivati si sono inseriti bene. Sapevamo che avrebbero potuto aiutarci. Credo che abbiamo posto le basi per il futuro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche