user
02 marzo 2018

Perugia, i convocati di Breda per la sfida con la Pro Vercelli

print-icon
L'allenatore del Perugia Breda, foto Getty

L'allenatore del Perugia Breda, foto Getty

L’allenatore del Perugia ha convocato ventidue giocatori per la gara contro la Pro Vercelli, che resta al momento a rischio per le avverse condizioni atmosferiche

La neve continua a non dare tregua al Perugia che, dopo il rinvio del match contro il Brescia, rischia adesso di veder rinviare anche la gara contro la Pro Vercelli. Spalatori al lavoro allo stadio Piola per togliere la neve e rendere sicuri gli spalti, che domani dovrebbero riempirsi poco prima del fischio d’inizio fissato alle ore 15. Gli operai saranno attesi domani alle 7.30 per liberare il campo da neve e teloni, per ora per la Gos è tutto ok ma bisognerà attendere l'evoluzione del meteo nelle prossime ore. La Pro Vercelli proverà, quindi, a giocare questa partita in tutti i modi, sarà importante non accavallare gli impegni nella fase cruciale della stagione. Partita importante anche per il Perugia, che intende riscattare la pesante sconfitta subita all’andata al Curi, un 1-5 che anche il responsabile dell’Area Tecnica Goretti ha ricordato ieri in conferenza: “Se penso a quella partita, mi torna subito in mente il mal di stomaco che provai al fischio finale. Da quando sono nato, solo due volte il Perugia ha subito 5 gol in casa, dunque non può essere un giorno facile da dimenticare”. Per la gara di domani, Breda ha convocato ventidue giocatori: ecco la lista nel dettaglio: Leali, Nocchi, Santopadre; Belmonte, Del Prete, Dellafiore, Germoni, Gonzalez, Magnani, Pajac, Volta; Bandinelli, Bianco, Colombatto, Gustafson, Kouan; Buonaiuto, Cerri, Diamanti, Di Carmine, Mustacchio, Terrani.

Le statistiche del match

Sosta forzata per le avversarie a La Spezia così come al Piola, squadre risparmiate dalla fatiche di martedì. Decisamente in salute il Perugia reduce dalle vittorie contro Palermo e Frosinone, scalpi di prestigio ad avvalorare le velleità playoff. Umbri travolti 5-1 all’andata durante la bufera targata Giunti, smacco da riscattare sul campo della Pro Vercelli altrettanto positiva: 5 gare utili per i piemontesi dal ritorno in panchina di Grassadonia, imbattuto e vincolato allo 0-0 da 3 gare di fila. Solidità ritrovata e piccoli passi verso la salvezza che tuttavia recita ancora terzultimo posto, baratro da colmare a partire dal Perugia. Si ritrovano i due allenatori compagni nella Salernitana per tre stagioni.

Serie B 2017-2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi