Ternana, De Canio serra le fila: doppia seduta di allenamento

Serie B

Gli umbri sono tornati ad allenarsi dopo la vittoria per 2-1 contro la Cremonese. L'obiettivo è sempre la salvezza, ora testa al prossimo impegno contro lo Spezia. E De Canio fissa le doppie sedute...

Imperativo categorico: uscire dal tunnel. Farcela. Salvarsi. La Ternana fissa l’obiettivo e – forse – una mission impossible stile Tom Cruise. Chissà. Gli umbri hanno vinto per 2-1 contro la Cremonese dopo tanti risultati negativi. Capitan Defendi e il solito Montalto – capocannoniere della squadra con 15 gol in 25 presenze – hanno lanciato i propri compagni. “Adesso ci crediamo, possiamo farcela”. Obiettivo comune alla ripresa. Tant’è che Gigi De Canio, subentrato a Mariani qualche settimana fa, quest’oggi ha svolto il primo doppio allenamento della sua gestione. L’aveva annunciato in sala stampa dopo la vittoria e ha mantenuto la promessa. Allenamenti di mattina e pomeriggio, ranghi serrati fino alla fine del campionato. Concentrazione massima. La Ternana, ora, è ultima in classifica a 25 punti (ne ha anche uno di penalizzazione). Ascoli, Pro Vercelli, Virtus Entella, Cesena e Novara sono prima di lei. Vanno raggiunte. “Possiamo giocarcela con tutti” dice Alessandro Favalli, autore di due assist contro la Cremonese di Tesser: “Era fondamentale vincere contro la Cremonese, sono contento che ce l’abbiamo fatta. L'avversario era tosto, ma se siamo concentrati possiamo fare bene contro tutti. Il gruppo è unito e crede nella salvezza, anche se in questo momento i punti da recuperare sono molti”. Favalli fa leva sulle armi a disposizione della squadra, De Canio avrà da lavorare ma ha ottime basi: “Impegno e determinazione”. Ergo: la Ternana non si arrende e guarda avanti. 

Stop per Paolucci, Piovaccari a parte

Qualche indicazione per la prossima partita: Andrea Paolucci è rimasto a casa per un problema muscolare durante l’allenamento mattutino. Stop per lui. Tuttavia, nel pomeriggio ha lavarato in palestra. 25 partite in campionato, 5 assist e una presenza fissa per i vari allenatori, da Pochesci fino a De Canio, passando per Mariani. In caso di stop, comunque, Paolucci potrebbe rivelarsi una brutta perdita in vista del prossimo impegno in trasferta contro lo Spezia. Altro? Bomber Piovaccari e Bleve e Rigione hanno lavorato a parte, ma comunque non dovrebbero essere in dubbio per il campionato. 

I più letti