Pro Vercelli a Carpi. Grassadonia: "Siamo artefici del nostro destino"

Serie B
Gianluca Grassadonia, allenatore della Pro Vercelli (lapresse)
grassadonia_getty

L'allenatore dei piemontesi alla vigilia del posticipo di Carpi: "Vorrei i tre punti, ma le partite vanno giocate. Dobbiamo essere i soliti e pensare solo a noi stessi"

SERIE B, LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Cinque pareggi consecutivi, sconfitta che manca da 7 partite: la Pro Vercelli vuole continuare la sua risalita verso la salvezza, distante solo cinque punti. Lunedì sera, nel posticipo della 31^ giornata, i piemontesi proveranno ad andare a caccia dei tre punti sul campo dell’insidioso Carpi. Alla vigilia del match ha parlato in conferenza stampa Gianluca Grassadonia: “Mi aspetto una partita molto forte dal punto di vista del temperamento - ha detto - Il Carpi è una squadra di qualità e fisica, costruita per stare in alto. Negli ultimi anni hanno ottenuto grandi risultati. La partita è importante per entrambe, dovremo essere bravi ad essere la solita Pro Vercelli. Giocare dopo gli altri? Ho detto ai ragazzi di isolarci e di pensare solo al nostro cammino. La classifica si guarda, ma abbiamo due partite in meno e siamo artefici del nostro destino. Siamo pronti ad affrontare un’ottima squadra. Sarà una partita simile a Cesena, non dovremo commettere errori e fare grande attenzione. Sarà una partita tosta”.

"Ancora dubbi di formazione: vorrei i tre punti"

Parlando poi degli avversari: “Domani come ho detto sarà simile al Cesena, hanno più o meno le stesse caratteristiche. Una squadra molto pratica, con buone qualità e libera mentalmente. Gli infortunati? Alcibiade è ancora fermo, Grossi è con la Primavera al Viareggio. Bertosa speriamo torni a disposizione la prossima settimana, mentre Ghiglione e Bifulco sono con la Nazionale. Vives è squalificato”. Grassadonia ha poi glissato sui possibili titolari: “Abbiamo preparato diverse soluzioni, ma i numeri contano poco: fondamentali saranno approccio e cattiveria. Ho ancora qualche dubbio, sceglieremo con calma”. Dopo il Carpi l’Avellino: “Ovviamente mi piacerebbe fare sei punti, ma le partite vanno giocate. Sappiamo comunque che ci saranno ancora tante partite. Il Carpi si copre bene e riparte con grande intensità: dovremo essere perfetti, facendo attenzione alle marcature preventive e ai particolari”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport