Pro Vercelli, Secondo: "A Carpi gara inspiegabile, ma continuiamo a credere nella salvezza"

Serie B

Il presidente dei piemontesi all'indomani del KO di Carpi: "Sconfitta difficilmente commentabile, abbiamo commesso errori incredibili. Ora serve fare risultato con Avellino e Foggia: sono fiducioso per il finale"

SERIE B, CALENDARIO E ORARI DELLA 32^ GIORNATA

Non sono diventati otto i risultati utili consecutivi della Pro Vercelli, crollata, dopo 5 pareggi di fila, a Carpi contro la squadra di Antonio Calabro. I piemontesi, apparsi distratti al Cabassi, hanno così perso l’opportunità di avvicinarsi ulteriormente alla zona salvezza, distante ora a tre punti dai playout. Un boccone amaro per il presidente del club, Massimo Secondo, che, all’indomani del posticipo di B, ha commentato così la prestazione della squadra di Grassadonia: “È una partita difficilmente analizzabile - ha spiegato - In realtà abbiamo preso due gol su due errori individuali incredibili a questo livello. Nel primo tempo abbiamo concesso un gol davvero imbarazzante. Nel secondo tempo abbiamo fatto 20 minuti buoni, poi è arrivato un altro gol incredibile e la partita è finita. È andata così - ammette - ci eravamo abituati bene a non perdere, non potevamo arrivare fino alla fine del campionato senza sconfitte”. E ancora: “Complimenti al Carpi che ha fatto una buona partita, noi dobbiamo archiviare tutto e iniziare a pensare all’Avellino: contro di loro in casa dovremo assolutamente fare risultato. Adesso abbiamo Avellino e Foggia, poi dopo Foggia avremo qualche partita in casa in più. Le partite da qui alla fine sono ancora tante, noi continuiamo a crederci: dobbiamo dimenticare in fretta e ripartire con una nuova serie positiva. Già con l’Avellino sarà una partita determinante, sono assolutamente fiducioso”, ha concluso.

I più letti