Pro Vercelli, Grassadonia: "Rammaricati, abbiamo dato tutto. Ci manca la zampata vincente"

Serie B
grassadonia_getty

L'allenatore dei piemontesi dopo lo 0-0 con l'Avellino: "Senza vincere non si va da nessuna parte, ma oggi siamo stati sfortunati. Il carattere della squadra mi dà fiducia per la salvezza, ma dobbiamo essere più concreti"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA AGGIORNATA

Un nuovo 0-0: la Pro Vercelli manca l’appuntamento con la vittoria anche nel match contro l’Avellino. La squadra piemontese, dopo la sconfitta con il Carpi, trova il sesto pareggio in sette gare. Un punto importante, che però non sistema le cose in funzione della salvezza: “Diventa difficile a volte a fine partita vedere la tua squadra che rientra negli spogliatoi a testa bassa - ha ammesso Gianluca Grassadonia nel post partita - Oggi i ragazzi hanno dato tutto quello che avevano, noi non molliamo e continueremo a lottare. Questo pareggio può sembrare un risultato negativo per un certo verso, loro sono una squadra anche brava nel gioco palla a terra”. Anche qualche recriminazione: “C’era un rigore su un fallo di mano netto. Noi sappiamo qual è il nostro percorso, ci sono ancora 11 partite ma sappiamo che dobbiamo vincere, perchè senza vincere non si va da nessuna parte. Ci manca la zampata vincente”. E Grassadonia spiega anche il motivo: “Oggi ci sono arrivati tantissimi cross in area, non siamo mai stati concreti e abbiamo anche un po’ di sfortuna. Oggi non aver vinto questa partita ci dà molto rammarico, perchè li abbiamo schiacciati sotto ogni punto di vista. I primi a sapere che dobbiamo cambiare il trend con qualche vittoria in più siamo noi: non possiamo abbatterci. Abbiamo 11 partite, sei in casa e cinque fuori casa. Questa Pro Vercelli vista nelle ultime 9 partite, salvo qualche calo, ci dà fiducia”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche