Cesena, Castori: "Dobbiamo salvarci con i nostri mezzi"

Serie B
Fabrizio Castori, Cesena (foto sito ufficiale)
castori_cesena_sitoufficiale

L’allenatore in conferenza stampa: "Quello di domani sarà match importantissimo ai fini della classifica, un vero e proprio scontro diretto che affronteremo al gran completo e con la squadra in ottime condizioni generali"

Vigilia di partita per il Cesena di Fabrizio Castori, la squadra bianconera è reduce dal pareggio per 1-1 ottenuto nell’ultimo turno contro il Perugia e nella gara di domani - in programma alle 19 - contro il Novara, la squadra vuole prolungare la sua striscia positiva e trovare anche nuovi punti fondamentali per la permanenza in Serie B. Sono ora 34 i punti in classifica del Cesena, atteso da un incontro che in conferenza stampa è stato presentato anche dallo stesso allenatore. Questa mattina, infatti, a margine dell’allenamento di rifinitura, Fabrizio Castori ha incontrato gli organi d’informazione per anticipare i temi del match - prima che l’intero gruppo partisse per il Piemonte. Queste le sue dichiarazioni: "Quello di domani sarà match importantissimo ai fini della classifica, un vero e proprio scontro diretto che affronteremo al gran completo e con la squadra in ottime condizioni generali, sia dal punto di vista fisico che del morale", ha detto l’allenatore.

"Siamo noi gli artefici del nostro destino"

Passando poi a parlare delle condizioni del gruppo, delle aspettative e dell’avversario, Castori ha aggiunto: "Se la rosa è quindi interamente a disposizione? Sì è così, abbiamo smaltito le squalifiche e gran parte delle diffide, ciò ci permette di affrontare il finale di campionato con maggior serenità soprattutto considerando il fatto che giocheremo queste partite fondamentali con l’intero organico a disposizione. La trasferta sarà difficile ma siamo sereni e abbiamo le carte in regola per giocare secondo le nostre migliori possibilità. Siamo consapevoli di poter riuscire a portare a casa il risultato pieno. Come si può battere il Novara? Dobbiamo semplicemente essere migliori del nostro avversario, mettendo in campo quelle che sono le nostre prerogative. Inoltre, ieri l’Ascoli ha vinto e io sono dell’idea che non dobbiamo sperare nelle sconfitte altrui, siamo noi gli artefici del nostro destino e dobbiamo salvarci solo ed esclusivamente con i nostri mezzi", ha concluso Castori.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.