Venezia, Cernuto: "Importante aver raggiunto la salvezza, da ora in avanti tutto di guadagnato"

Serie B

Il difensore di Inzaghi a due giorni dalla sfida con il Brescia: "La salvezza era il nostro obiettivo, raggiungerla a 9 giornate dalla fine è stato un successo. Ora potremo giocare con tranquillità: ciò che verrà sarà tutto di guadagnato"

SERIE B, CALENDARIO E ORARI DELLA 34^ GIORNATA

Il pareggio di Carpi non ha solo permesso al Venezia di rimanere in zona playoff, ma ha anche matematicamente garantito alla squadra di Pippo Inzaghi la permanenza in Serie B. Salvezza raggiunta, dunque, obiettivo che si era posto la società per questa stagione. E ora la possibilità, a mente sgombra, per i veneti anche di cercare di arrivare più in alto. A partire dal match di sabato contro il Brescia: “Ho sentito che, vista da fuori, quella di Carpi non è stata una bellissima partita - ha ammesso Francesco Cernuto - Ma l’importante, per noi era il fatto di mantenere il Carpi a distanza di sicurezza. L’abbiamo fatto e, dopo la partita, abbiamo constatato di essere ancora dentro la zona playoff, che era il nostro obiettivo di giornata; anche se, non dimentichiamolo, il nostro obiettivo sin dall’inizio è stato quello di salvarci e, quello che stiamo facendo, è qualcosa in più. Tutti noi, dagli addetti ai lavori, allo staff, ai giocatori avremmo firmato, a inizio stagione, per raggiungere i cinquanta punti e, quindi, la salvezza, a nove giornate dalla fine del campionato”.

"Siamo ambiziosi, ma obiettivo era la salvezza"

Una bella soddisfazione, quindi per il Venezia, che ora è pronto alle ultime nove della stagione, nella speranza che questa possa continuare anche con i playoff: “Contro il Brescia sarà sicuramente tosta - ha continuato Cernuto - Loro hanno bisogno di punti per conquistare la salvezza, mentre l’importante, per noi, è arrivare spensierati alla partita di domenica. Nel senso che dobbiamo essere consapevoli che tutto quello che verrà, d’ora in poi, sarà di guadagnato”. Il difensore di Inzaghi mantiene il profilo basso, anche se la voglia di stupire è grande: “È vero, ognuno di noi è ambizioso: adesso che abbiamo ottenuto la salvezza proveremo a fare qualcosa in più. Però, ripeto: nessuno si sarebbe aspettato che saremmo stati salvi a nove giornate dalla fine del campionato, quindi da qui in avanti sarà tutto di guadagnato. L’importante sarà il fatto di affrontare le partite da qui in avanti con la consapevolezza di essere già salvi”, ha concluso.

I più letti