Cittadella, Marchetti: "Ternana? Abbiamo sbagliato tutti"

Serie B
marchetti_gabrielli_lapresse

Il dg a Il Gazzettino: "Noi non abbiamo cento, ma mille vite. Contro la Ternana è stata una brutta giornata, ma sono sicuro che torneremo a tirare fuori le unghie già dalla prossima gara". Venerdì la sfida al Parma

Il Cittadella è già tornato a lavorare per preparare il prossimo impegno dopo la butta sconfitta contro la Ternana nell’ultimo turno. E’ un momento complicato per la formazione granata di Roberto Venturato, che ora vuole risollevare la testa già in occasione del match contro il Parma. Si torna in campo venerdì sera nell’anticipo allo stadio Ennio Tardini, i veneti sono chiamati a tornare alla vittoria per cancellare le ultime prestazioni poco positive e i risultati deludenti che li hanno dunque allontanati dalle prime posizioni della classifica. Della situazione e non soltanto nelle scorse ore ha parlato anche Stefano Marchetti; il DG del Cittadella ha rilasciato alcune dichiarazioni a Il Gazzettino partendo proprio dalla deludente sconfitta subita dai granata in casa dall’ultima in classifica in Serie B, la Ternana. Queste sono state le sue parole:  “Non ho visto l’approccio giusto in campo: sono mancate rabbia, grinta e determinazione - ha detto il direttore generale - tutte componenti che siamo abituati a vedere nella nostra squadra e che bisogna mettere in campo se si vuole fare risultato”.

“E di questa situazione siamo tutti colpevoli - ha aggiunto - in campo ci vanno i giocatori, ma nella sconfitta mentalmente e moralmente ci va dentro tutta la società. Non mi va di perdere in questo modo. C’è poco da salvare della partita, perché nessuno ha fatto qualcosa in più degli altri: abbiamo sbagliato tutti. E questo, se vogliamo può anche essere un punto positivo nella sconfitta: il fatto che sia stata la classica giornata storta della squadra. Sarebbe una grande delusione se il gruppo si stesse accontentando; stiamo facendo come società un certo tipo di percorso di crescita, e mi dà fastidio anche solo l’idea, il pensare una cosa del genere. Voglio comunque lanciare un messaggio a tutti: il Cittadella non ha cento, ma mille vite. Contro la Ternana è stata una brutta giornata, ma sono sicuro che torneremo a tirare fuori le unghie già dalla prossima gara”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche