Novara, Di Carlo: "La nostra salvezza passa per il Piola e il collettivo"

Serie B

L’allenatore dei piemontesi ha presentato la partita di domani contro la Ternana: “È una squadra difficile, che sa giocare a viso aperto. Dobbiamo avere testa ed equilibrio se vogliamo vincerla”

Ultime otto giornate, con una salvezza ancora da blindare, per il Novara di Domenico Di Carlo. Domani la squadra è attesa dallo scontro diretto con la Ternana, attualmente ultima e a sette punti dal primo piazzamento utile per restare in Serie B. “Domani è una gara da vincere ma con la testa e l'equilibrio, giocando con criterio ogni pallone. La Ternana farà di tutto per portare a casa i punti ma noi dobbiamo guardare a noi stessi, alla nostra forza e ai nostri obiettivi. Quando si lotta per la salvezza, si vivono dinamiche differenti rispetto a quelle che si vivono quando si lotta per vincere” ha detto l’allenatore nella conferenza stampa di presentazione. I rossoverdi sono reduci dall’incredibile vittoria sul Cittadella: un motivo in più per non abbassare la guardia. “Tutti però parlano di otto finali: io parlo di una finale per volta. La nostra salvezza passerà dal Piola e dalla forza del collettivo. Domani sarà uno scontro diretto e dobbiamo convogliare tutte le nostre energie sulla Ternana. È una squadra difficile e scorbutica, capace di giocare a viso aperto” ha concluso Di Carlo.

I convocati di Di Carlo

Di seguito, i giocatori convocati per la partita di domani.

Portieri: Benedettini, Farelli, Montipò.
Difensori: Bove, Calderoni, Chiosa, Del Fabro, Dickmann, Golubovic, Mantovani, Seck, Troest.
Centrocampisti: Cesarini, Moscati, Orlandi, Ronaldo, Sciaudone.
Attaccanti: Di Mariano, Lukanovic, Macheda, Maniero, Puscas, Sansone.

 

I più letti