Citttadella, Venturato: "Determinati a fare qualcosa di importante"

Serie B
venturato_getty

"In questo momento non può esserci serenità - ha detto l’allenatore - ognuno ha la sua tensione, in funzione dei propri obiettivi: l’importante è riuscire a canalizzarla e giocarsi la partita di domani sera con la voglia e la determinazione di fare un buon risultato"

Turno infrasettimanale di Serie B, il Cittadella di Roberto Venturato sarà di scena contro il Palermo. Dopo lo 0-0 contro il Parma i granata vogliono provare a ritrovare la vittoria contro un avversario complicato. Così, nella conferenza stampa della vigilia, l’allenatore della formazione veneta ha presentato così la sfida. "In questo momento non può esserci serenità - ha detto Venturato - ognuno ha la sua tensione, in funzione dei propri obiettivi: l’importante è riuscire a canalizzarla e giocarsi la partita di domani sera con la voglia e la determinazione di fare un buon risultato. L‘avversario? Il Palermo è sicuramente una squadra di buonissimo livello che lo scorso anno faceva la Serie A e ora si gioca la Serie A, una compagine di qualità e di livello assoluto anche sotto l’aspetto individuale, che ha fatto anche un buon campionato finora ed è in lotta per la promozione diretta. Al di là di qualche difficoltà nell’ultimo periodo ha sempre fatto prestazioni importanti. Per quanto riguarda il modulo il Palermo è una squadra che ha tante capacità e per noi sarà un’importante esame di maturità in casa, dove abbiamo fatto poco. Mi aspetto mantenga il suo sistema di gioco, raramente ha cambiato: è una squadra fisica, completa, che sa essere aggressiva ed è esperta, in grado di interpretare al meglio le partite e le situazioni di gioco".

"Sarà una partita difficile da giocare con la testa. Noi siamo una squadra che vuole provare ad ottenere la Serie A e non ci tiriamo indietro in questo momento. Se riusciremo a compattarci, sono certo che in questo finale di stagione daremo fastidio a tutti. Noi abbiamo vissuto un mese non esaltante ma siamo ancora all’interno della griglia dei playoff e voglia restarci. Giocare una partita del genere sarà difficile per noi, ma daremo tutto per portare a casa un risultato positivo. Confermo ciò che ho detto nel girone d’andata ossia che il Palermo è una squadra forte e di grande livello che è stata confermata in gran parte dopo la retrocessione in B della scorsa stagione. Per noi sarà un altro esame di maturità, in casa dove quest’anno abbiamo fatto poco e quindi dobbiamo avere la convinzione e la determinazione di fare qualcosa di importante".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche