Ascoli, Bellini sicuro: "Ci salveremo"

Serie B
bellini_ascoli_sito

Il presidente bianconero dopo la vittoria di Cremona: "Avevo detto a Cosmi che questa era una partita fondamentale e lui ha azzeccato tutte le mosse. Pensiamo a venire fuori da questa situazione, ci salveremo e poi programmeremo la prossima stagione"

Vittoria fondamentale contro la Cremonese, tre punti che portano l'Ascoli a -1 dalla salvezza diretta. Il tutto sotto gli occhi del presidente Bellini, entusiasta dopo il successo dei bianconeri: "Io portafortuna? Sembra di sì, mi auguro di portarla anche per la partita di sabato col Perugia che per noi è molto importante – ha dichiarato - l mio rientro in Italia non era programmato, ma ora starò fino a sabato per vedere anche la prossima partita. Prima della gara ho parlato con Cosmi dei giocatori e di quanto una vittoria sarebbe stata importante. Ha azzeccato la formazione schierando giovani che corrono e hanno entusiasmo. Se dovessi paragonare Cosmi a un vino direi "Passione e Visione", il mio vino migliore; sa motivare i giocatori e sa come rapportarsi con loro, a volte con gentilezza e altre volte è più duro, deve essere così; siamo stati molto contenti di prenderlo. Noi avevamo costruito la squadra su Favilli, che poi si è infortunato e con lui anche altri calciatori, ma usciremo fuori da questa situazione e ci salveremo poi l'anno prossimo penseremo a vincere qualcosa".

Florio: "Vittoria del gruppo"

Queste, invece, le parole del giovane Filippo Florio: "E' stata la vittoria del gruppo, un risultato di squadra, abbiamo ottenuto tre punti fondamentali, oggi siamo al settimo cielo, ma sappiamo bene che dobbiamo continuare su questa strada. Il rigore? Ci ho creduto fino alla fine e quando sono stato toccato sono caduto a terra, il rigore c'era tutto. Sabato avremo di fronte il Perugia e poi quattro scontri diretti, quindi non dobbiamo abbassare la guardia. Negli spogliatoi eravamo tutti d'accordo nel dire che nelle ultime sette partite abbiamo ottenuto quattro vittorie e un pareggio, un ruolino di marcia non da squadra che deve salvarsi. Monachello? Il suo arrivo a gennaio è stato per noi fondamentale, i tanti infortuni ci hanno condizionato soprattutto davanti tanto che i gol realizzati fino  a quel momento erano stati messi a segno da quasi tutti i giocatori della rosa. Monachello con noi ha già realizzato sei gol importanti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche