user
26 aprile 2018

Frosinone, Stirpe: "Longo ha rinnovato, resterà altri 2 anni"

print-icon
Maurizio Stirpe - Frosinone

Maurizio Stirpe, presidente del Frosinone (Lapresse)

Il patron del Frosinone ha parlato della squadra in conferenza stampa "annunciando" il prolungamento di contratto dell'allenatore: "Abbiamo scelto bene, le sconfitte non lo mettono in discussione"

Finale di stagione altalenante per il Frosinone, reduce dai 4 gol presi dall'Empoli. Periodo un po' così, tra grandi vittorie (vedi la gara col Venezia) e sconfitte cocenti. Ora, a 5 giornate dalla fine, la squadra di Longo si ritrova al quarto posto, 62 punti. L'Empoli scappa via e vede la Serie A, il Frosinone l'incubo dei playoff, dove l'anno scorso uscì col Carpi in casa in una partita surreale, giocata al vecchio Matusa. Frosinone, che succede? Tuttavia, nonostante l'ultima sconfitta, il patron Maurizio Stirpe ha annunciato il rinnovo di Longo e parlato della stagione in corso. 

"Longo ha rinnovato per due anni"

Longo non resterà soltanto questa stagione, ma resterà per altri due anni a Frosinone. A fine dicembre ha rinnovato per un altro anno. Quando abbiamo scelto questo allenatore abbiamo fatto delle valutazioni che non possono essere messe in discussione per delle sconfitte". Sul momento della squadra: "Abbiamo un mese molto impegnativo, vorrei che la gente capisse che non sta scritto da nessuna parte che il Frosinone debba andare in Serie A, perché ci stiamo giocando la promozione con squadre molto importanti. Già il fatto che siamo da 4 anni a questo livello deve essere un motivo di orgoglio per i nostri tifosi, anche perché siamo diventati un punto di riferimento nel campionato di Serie B negli ultimi anni". 

"Se non vinciamo non è un fallimento"

Prosegue Stirpe: "Se non vinciamo non è un fallimento, non siamo il Real Madrid. Bisogna riflettere ed essere oggettivi, tutti speriamo di avere buoni risultati ma bisogna anche saper accettare le qualità degli avversari. Bisogna avere cultura della vittoria, della struttura. Quindi dobbiamo crescere in tal senso i nostri progetti. Quest'estate, a prescindere dalla categoria che disputeremo, andremo in Canada. Andatemi a trovare un'altra squadra di Serie B che sia andata a fare un tour lì". 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più letti di oggi