Cittadella, Venturato: "Proviamo a fare qualcosa di importante"

Serie B
Roberto Venturato, Cittadella (Getty)
venturato_getty

"Fare conti serve a poco, dal punto di vista pratico dobbiamo pensare al Foggia, proviamo a fare qualcosa di importante contro una squadra capace e con qualità" ha dichiarato l’allenatore alla vigilia della sfida con il Foggia

Il Cittadella insegue il suo obiettivo in questo finale di stagione, domani la gara sarà contro il Foggia. Nella conferenza stampa della vigilia l’allenatore granata Roberto Venturato ha anticipato i temi della sfida con queste parole: “Domani è una partita determinante nel risultato e lo saranno anche tutte le rimanenti, non abbiamo opportunità di rifarci. Fare conti serve a poco, dal punto di vista pratico dobbiamo pensare al Foggia, proviamo a fare qualcosa di importante contro una squadra capace e con qualità. Hanno migliorato l’esperienza a gennaio e hanno fatto un girone di ritorno incredibile. Ci sono ancora molti scontri diretti nella griglia ipotetica dei play-off, è importante avere l’obbiettivo in testa di raggiungerli, sappiamo che sarà difficile, va conquistato in campo. Il Foggia prova a giocare e ha la capacità di farlo, verrà a fare la sua partita, cercheremo di mantenere la nostra identità come sempre. Abbiamo nuovamente 3 partite in una settimana, cercherò di mettere la migliore formazione in ogni occasione. Giochiamo domani alle 15.00 e martedì a mezzogiorno, avere la rosa a disposizione è una risorsa importante”.

E poi: “Pelagatti ha recuperato bene, ne convoco 20. Maniero e Fasolo vanno con la Primavera. Liviero, Iunco e Caccin sono fermi. La partita con il Foggia sarà determinante per il risultato più di quanto lo siano state le altre , dovremo avere la cattiveria importante di questi appuntamenti. E giocare come sappiamo. Credo che in questo momento serva a poco fare conti, dal punto di vista giornalistico magari conterà qualcosa, ma all’atto pratico non conta nulla. Il Foggia nel girone di ritorno ha fatto un cammino entusiasmante, a gennaio ha inserito in rosa diversi giocatori, migliorando l’esperienza della categoria. Giochiamo contro una delle squadre che ha giocato meglio in assoluto nel girone di ritorno . Ci sono ancora tanti scontri diretti fra le squadre che ambiscono a questa griglia di classifica. Il Foggia è una squadra che gioca, Kragl, Greco, Agnelli e lo stesso Nicastro. In difesa hanno migliorato inserendo Tonucci, hanno una squadra con capacità e idee sulle quali basare le loro partite”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche