Ternana, torna in gruppo Ferretti

Serie B
08_ternana_lapresse

Alla seduta di oggi non hanno preso parte Adriano Montalto e Daniele Gasparetto mentre Johad Ferretti è tornato a lavorare in gruppo. Domattina alle ore 10.00, a porte chiuse, i rossoverdi sosterranno l’allenamento di rifinitura

Ultima seduta a porte aperte per la Ternana di Luigi De Canio, anche quest’oggi è proseguito il lavoro della squadra in vista dell’incontro di sabato prossimo contro il Palermo allo stadio Libero Liberati. Come si legge sul sito ufficiale della società, “alla seduta di oggi non hanno preso parte Adriano Montalto e Daniele Gasparetto mentre Johad Ferretti è tornato a lavorare in gruppo. Domattina alle ore 10.00, a porte chiuse, i rossoverdi sosterranno l’allenamento di rifinitura al termine del quale Luigi De Canio comunicherà l’elenco dei convocati per la sfida ai rosanero”. Da registrare anche la presenza a bordo campo dei due infortunati Gasparetto e Montalto, che hanno così seguito il lavoro dei compagni. Assente invece Albadoro, mentre De Canio ha provato ancora i movimenti del 4-3-3 con Signori e Paolucci interni di centrocampo prima ai lati di Tremolada e poi con Paolucci regista e Tremolada mezz’ala sinistra. Il tridente d’attacco dovrebbe poi essere composto da Defendi, Piovaccari e Carretta (ma è stato provato anche Finotto).

A concludere la seduta, nella partitella finale giocata 8 contro 8 a campo ridotto non sono infine stati impiegati Vitiello, Signori, Defendi e Piovaccari. Contro il Palermo potrebbe essere dentro o fuori per la squadra rossoverde che ha bisogno di punti importanti per continuare a credere alla salvezza. Come ha detto lo stesso allenatore della Ternana De Canio, serve una vittoria che possa prolungare la rincorsa alla permanenza in Serie B: “Contro il Palermo dobbiamo assolutamente vincere. Ora è un momento così, fai un errore e sei punito e quando ti ritrovi nei bassifondi della classifica ne risenti subito”. Sarà infine Daniele Minelli della sezione di Varese ad arbitrare il primo appuntamento con la salvezza della squadra umbra, che sabato si giocherà al Liberati contro i siciliani di Stellone. Il direttore di gara classe '82 ha già incontrato i rossoverdi sul suo cammino, in altre undici occasioni, facendo registrare uno score terribile per le Fere, con 3 sole vittorie, 1 pareggio ed addirittura 7 sconfitte, di cui l'ultima arrivata pochi mesi fa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche